Skip to content

Oggi giochiamo – Date le date!

30/11/2012

Quante date! Quanti ricordi! Miei. Purtroppo per voi, carissimi, che avete aderito in maniera così massiccia che mi sa che diventerà un appuntamento tipo “L’Oroscopo di Solange”, solo, meno serio.

E partiamo quindi con la prima data proposta da Alessandro DOC MANHATTHAN Apreda!

14 dicembre 1991!

Caro Doc, ero ancora pesantemente sotto militare, anzi. Pesantissimo, che si avvicinavano le vacanze di Natale e si doveva scegliere tra stare in caserma o per le feste di Natale, o per l’ultimo dell’anno. Ricordo ancora con affetto questo mio commilitone di Treviso (siamo a Treviso, nella caserma G.Lancillotto, Secondo Stormo), questo commilitone che abitava praticamente dietro la caserma, perché era un paraculo che levati, e voleva andare a casa per Natale, mentre forse lo tenevano dentro…e lui si espresse con veemenza così “Ma io devo andare a messa (bestemmiane)!”

Che in Veneto è un po’ così. Vicini a Dio in tutte le sue forme.

Ma veniamo al diario!

“Forse ci siamo! A cosa? Alla prima influenza dell’inverno! Vediamo se mi riesce di tenerla sotto controllo! (Ragiono già come un Vecchio, vedete?) Innanzitutto oggi rinuncio alla doccia. Inutile rischiare. (In inverno, in caserma, era come fare la doccia in mezzo alla neve, non pensiate a me come un puzzone…) La farò a casa. (Visto?)

La giornata si annuncia tipica dei fine settimana: niente (da fare) tranne “UMA” e piani di volo (cose da telescriventisti, manco mi ricordo cosa fossero).

Meno male che, a proposito di volo, domani me ne volo via io! Ci sono in giro gli scioperi dei treni, ma partono da lunedì! (Vedete come l’anziano torna sempre fuori?)

Mirko si sta costruendo la branda elettrica! Attacca luci dappertutto, anche dentro l’armadietto! Se sbaglia un contatto, lui e Fabio (compagno di branda) sono fottuti!”

(Che Mirko aveva fatto della branda una specie di albero di Natale, fatto regolarmente smantellare dal primo sottufficiale di passaggio. Con “compagni di branda” si intende che erano letti a castelo, uno dormiva sopra e uno dormiva sotto. Lo puntualizzo perché di questi tempi, magari uno pensa che ci fosse una qualche tolleranza di costumi sessuali…)

A seguire, ho incollato sul diario la stampa di una vera e propria chattata fatta con Carlo Vida attraverso le telescriventi. Voi pensate che le prime chat fossero arrivate con internetto nel 1996, ma noi già le ebbimo.Così, lui a Milano e io a Treviso, potevamo “conversare” scrivendo come fate tutti adesso, normalmente, mentre prima non eravate nemmeno nati.

Per Giulia, il 7 gennaio del 1985!

Ah, Giulia, quanti ricordi! Un mese particolare, che mi vede compiere 18 anni e mettermi con una ragazza per la prima volta, dimostrando, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto fossi incapace.

Ricordo ancora la sola e unica lezione di educazione sessuale che mi diede mio padre, alla notizia della mia conquista femminile. Considerate che mio padre adesso è uguale a Clint Eastwood in GRAN TORINO, all’epoca era uguale a Clint Eastwood di Gran Torino, ma più giovane. Mio padre mi guardò e mi disse: “mi raccomando”.

Vi assicuro che ha funzionato. Dimenticai per anni di avere apparati genitali, come fossi una bambola della Furga.

O forse il problema non era dimenticarsene, ma di questo parleremo un’altra volta, e anche no, che mi intristisco.

Per Giulia, incollo sotto direttamente la pagina: C’è la versione di JABBA THE HUTT del mio professore di matematica, uno dei personaggi più spaventosi del mio personale pantheon di professori del liceo.

jabbrusk

Da notare la temperatura misurata: meno undici sotto zero. Nel 1985 ci fu uno degli inverni più freddi della storia recente. Oggi si griderebbe all’allerta freddo e giù di telegiornali e protezioni civili..all’epoca mio padre telefonò un giorno a casa: “Dì ai ragazzi di coprirsi, quando vanno a scuola, che ci sono 25 sotto zero”. E come vedete, siamo ancora qui.

Tutto, pur di glissare sull’unica notizia del giorno: 5 nel compito di italiano.

Questo rende sospetti tutti quegli attestati come “migliore autore”… “migliore sceneggiatore”..

All’epoca vincevo solo “compito schifoso”.

E per finire, con Luigi Gallieni, 4 marzo del 1992…ancora a militare, caro Luigi!

Ma stavolta a Milano, nella caserma di piazza Novelli, presso la Prima Regione Aerea.

Qui era come in FUGA DA NEW YORK . La società civile era là fuori, dentro c’era un mondo con le sue regole da film di fantascienza anni 80, mancava solo l’arena dove ci si batteva per un permesso di libera uscita.

Sul diario, infatti, non annoto che lamenti sul comandante della caserma, sulle punizioni in vista per chi non si presenta all’alzabandiera, per chi si presenta ma non in divisa, insomma, tutte cose belle che fanno parte del passato geologico e che verranno replicate in un grandioso parco tematico NAJALAND, dove tra tutte, spiccherà l’attrazione in 3D “IL NIENTE”. Grazie agli occhialini 3D potrete stare in una stanza per quattro ore ad aspettare il permesso di uscire. Ma intanto potrete osservare i muri, il pavimento e il soffitto senza dover fare assolutamente niente. Una grande attrazione! Una grande metafora della naja! Tutto questo a NAJALAND!

Siccome qui non ci sono nemmeno immagini, ti regalo quella triste da schedato.

 burba

Direi che per oggi finiamo qui, magari domani spulcio tra le date rimaste e vedo se trovo pagine più interessanti!

Non avete beccato nemmeno un tormentone d’amore, che sfortuna!

Oppure no, chi può dirlo?

Diciamo che per ora, mantengo intatta una certa dignità.;)

A presto con una nuova puntata di …OGGI GIOCHIAMO!

Così la battezzo come rubrica. Alè.

76 commenti
  1. peró la barbetta dona devo dire….

  2. Bellissima idea quella del diario..!

  3. “Vicini a Dio in tutte le sue forme.” Ahahah🙂

  4. Carla permalink

    (domanda idiota) Come funzionano i numeri su quel diario? Sono date scritte in qualche strano codice?

    • Facevo finta fosse la “data astrale”…una cosa nerdissima…sai quando in STAR TREK dicono “data astrale 4567 punto 8”? Ecco, io mettevo le due cifre dell’anno, le cifre del giorno, il punto e il mese. Così oggi che è il primo dicembre 2012 sarebbe “data astrale 121.12”.
      Ma suonava meglio con i numeri alti nell’anno, mi rendo conto…

  5. Armando "Armhan" Russo permalink

    Bellissimo post, la rubrica è d’obbligo!🙂

  6. Gianluca permalink

    “la versione di JABBA THE HUTT del mio professore di matematica” ahahahahah!!! mondiale!!!

  7. Idea fighissima, buon Leo!
    Fino a che anno si può spaziare col diario?
    Se si può andare abbastanza avanti, io direi 25 Maggio 1995.
    O 25/05/95, se si vuole evidenziare l’ ”allitterazione”.

  8. Lillio permalink

    Prima di tutto mi prenoto per 11/03/1989!!!
    Secondo, bellissimo il timbro di autenticità con il tuo nome leggibile sia sopra che sotto, fa tanto ambigramma degli illuminati di angeli e demoni! Sei un illuminato?😄

  9. Ma firmati ancora come nel marchio di garanzia, no?!

  10. Paolo "Pisolo" Ciaravino permalink

    Prima di continuare la lettura… sbaglio o il commilitone è stato immortalato nell’ultima burba? Adesso non ricordo il nome ma ricordo chiaramente una sequenza dove gli indichi apposta l’uscita sbagliata dalla caserma per accorciare la distanza tra il suo viaggio di ritorno e il tuo.L’hai fatta davvero questa cosa?

  11. Ricordo con affettuoso terrore la mia professoressa di italiano del biennio: un metro e sessanta per centoventi kg di severità. La chiamavamo “la FAGIOLONA” per la sua peculiare forma a 8 ripieno, ed era talmente tosta da spaventare sia agli studenti che i loro genitori (e probabilmente anche i suoi stessi colleghi). Ricordo tutti gli 1 (sì, su una scala da 1 a 10) che volarono in latino, ricordo la gastrite che ci fece venire, e ricordo con un po’ di orrore quando mi diede una pacca sulla spalla dicendomi “eheh, pensa che anch’io alla tua età ero magra come te!”. Da quel giorno non ho mai smesso di fare esercizio fisico.

  12. Ma quello è il celebre geologo ortolaMi leoMardo, mica sei tu.

  13. Vanessa permalink

    Oh, Leo, però bisogna dire che il look da militare-carcerato ti donava.
    Toh, altra data: 25/08/1987. La mia data di nascita. Spero in un evento epico fedelmente riportato nel tuo diario…

  14. Francesco Valvo permalink

    Bellissimo il Marchio di Garanzia! Come mai lo hai abbandonato?

    • FRANK! Lo ho abbandonato perchè non mi interessava usarlo…e poi era complicato…;))
      Magari ci faccio un timbro da illuminato. Ora eprò devo vedere su wikipidia cosa vuol dire illuminato.
      Grazie che sei passato dal blog…mi spiace non aver potuto passare io da Pisa dopo lucca!

  15. MaxDB permalink

    Belli i ricordi di gioventù! Vorrei avere la tua capacità di rievocarli come fumetto😀
    Ma in classe che compagno eri? Il secchione? Lo sfigatello? Lo svalvolato? Il pigrone? E ce l’avevi il motorino?
    Oggi sono più rompiballe del solito!

  16. Fantastico! Direi che devi far pubblicare alla Panini il tuo diario con le annotazioni moderne… andrebbe a ruba!😄

  17. valberici permalink

    ma, ma…devo essere eretico pure io, sono convinto che quando è all’ impiedi scende prima il mercurio. O_o

  18. Massi permalink

    Leo devi aver lasciato il segno qui a treviso! giusto oggi ho visto un fantastico murales del ratto dalle mie parti (c’era anche la tua firma, ma sinceramente non penso sia la tua sul serio🙂 )… se riesco carico la foto!

  19. …ed io che credevo di essere “quello strano”! Grazie Leo!.. Davvero!😀

  20. Per me l’elemento degno di nota è quel “marchio di garanzia” lì sulla pagina. Divino.😀

  21. Giorgio permalink

    il marchio di garanzia è una figata assurda!

  22. Bella la foto in divisa da AViere di GOVerno del Gruppo DIFesa.
    Presso quale reparto hai prestato servizio? A Treviso? Io ero poco più su a Conegliano Veneto nel 1978-79 33° Battaglione Guerra Elettronica “Falzarego”. Ciao

  23. Uomo Coperchio permalink

    Fantastica la foto! Veramente da schedato al Tribunale Militare, “degradato con disonore” questa è la sentenza!😀

  24. Anna permalink

    Certo che il Jabba e’ una figata…e io che speravo di poter diventare disegnatrice di fumetti nel caso la mia attuale carriera fallisse…ma a quanto pare, ci vuole talento…e chi l’avrebbe mai detto😉

  25. Ma nella schedatura c’è scritto LeoMardo !!
    Dovresti riprendere il marchio di garanzia !! Mettilo nel prossimo numero !! Sa molto marchio degli Illuminati !😀

  26. G.Crasher permalink

    Bella cosa. Sono anni che vorrei chiederti di una data, spero di esserci per il prossimo giro!!^*

  27. Caro OrtolaMi LeoMardo, giusto per la cronaca, quel giorno anche il sottoscritto veniva schedato ma con ben altra divisa: berretto rosso e paletta verde da ferroviere. Non tutti i tuoi letori sono più giovani di te, evidentemente.

    Una domanda da veterano di chat: ma sulle telescriventi si usavano le faccine? Ed i disegni ASCII?

    • No, ho controllato, ma non usavamo faccine..i disegni ASCII sì, invece, c’erano nastri forati che li mettevi su e ti formavano sulla carta tipo l’albero di Natale, quelle cose lì.

  28. Chiara permalink

    Leonardo, ascolta una che se ne intende: nella foto del militare sei un gran fico!

  29. omoragno permalink

    AAAAAAAAAAAAAAAAH! ILLUMINATO! ILLUMINATO!!! DAGLI ALL’ILLUMINATO!!!!

    PS: Dan Brown non sei un ca%%o di nessuno😀

  30. Non solo già la calligrafia era già quella che praticamente ora vediamo nelle opere [quindi direi che ha inventato un font!! Brevettalo!!] ma già il livello dell’humor era di qualità sopraelevata. Bimbo prodigio.

  31. 12 novembre 1984 (compivo 6 anni)!

  32. Dolly permalink

    Leo, ma eri pure un bel ragazzo! Sembra la cover di un qualche film..!

    • Dolly, vedi sopra la risposta a Chiara.

      • Dolly permalink

        nel 1992 avevo 3 anni, ma credo che ti avrei permesso di giocare a 1 2 3 stella con me! comunque fatti ricrescere la barba, evitando però un look da boscaiolo scontroso (d’inverno niente cappellini di lana).

      • Ahahah!
        Sono molto bravo, a 1 2 3 stella.
        Ma è meglio che non mi faccia ricrescere la barba, ora sembro Babbo Natale.Che non è molto sexy.

  33. Lysmaya permalink

    Non so se mi piaccia di più il marchio di garanzia o la foto… ma direi la foto, ho un debole per i bei ragazzi, specie se col viso peloso! *.*

    • Sono molto grato a tutti questi commenti di donne. Poi mi guardo allo specchio e torno alla realtà.Ma grazie, davvero.Ben gentili.

  34. Francesco M permalink

    (sulla foto): che scogliosi!!

  35. Alain permalink

    Caro Leo, ho anch’io una richiesta. Il 26 giugno 1984, una delle date più importanti della mia vita 😊
    Grazieeeeeeeeeree
    Un abbraccione

  36. Raf permalink

    Comunque l’appellativo “Vecchio” sta dilagando, così come per Kirby, “The King”, ora noi fan ci riferiremo a te come “il Vecchio”. Per te va bene? xD

  37. Gandaleo il grigio, purtroppo, è già preso.

  38. Andrea permalink

    Leo ormai sono ben 4 giorni che non scrivi verbo! Se non ti affretti a rimediare a questo DRAMMA ti aizzo contro la Lucy, e sappiamo tutti e due che, quando vuole, fa paura anche a Jimmy Bobo…🙂

  39. neurone permalink

    Ho appena comprato il numero 93, con la dichiarazione che Ratman non finirà col numero 100… il sollievo è indescrivibile!

    mi prenoto per il 23 dicembre 1988!

  40. Leo ma eri un bello!!!

  41. Luca permalink

    9116.5 che è la data di nascita della mia fidanzata…che ci teneva tanto, bisogna capirla…

  42. Innazitutto grande Leo…ti seguo sempre..mi prenoto per il 4 luglio 1994…l’orale di maturità un disastro completo. E ricordo con affetto la mia prof di Italiano delle medie. F.Caprino…arrivava al mattino con il rossetto fucsia a classe energetica G (faceva luce ma consumava un sacco) e ora della fine della mattina il rossetto si trasferiva completamente sui denti. la frase di rito era

    ..

  43. Prenotazione obbligatoria per il 19 aprile 1981!
    Ti aiuto, era Pasqua😛
    Quanta nostalgia i disegnini sul diario, però… quante lezioni perse a colorare la “smemo”.. e l’ultimo anno di superiori persino il diario di Rat-Man (con i maledetti compagni, invidiosi, a prendermi in giro…!)

  44. G.Crasher permalink

    Ma allora le prenotazioni sono ancora aperte?! E io mi stavo conservando il 12 ottobre 1984 che è la mia data di nascita, ma sopratutto se non è quello l’anno esatta mi piacerebbe sapere perchè scegliesti il 12 ottobre per venerdì 12. Grazie, Sommo!!^*

    • Le prenotazioni sono chiuse da giorni, ma non importa, si vede che non mi sono spiegato bene. Perchè scelsi Venerdì 12 ottobre? Be’, intanto scelsi venerdì 12 perchè come sfortuna e come fumetto del terrore non era all’altezza di Venerdì 13!:)Poi scelsi ottobre a caso.

  45. Giulia permalink

    Grazie Leo! Da oggi il mio compleanno sarà ribattezzato Bleah’s Day!!!

  46. Emma permalink

    Oltre a essere un genio del male sembri quel gnocco di Alcide di true blood ma senza steroidi.
    Notevole..

    • Ah!Ah! No, dai, non andiamo a fare del fantasy!:)
      Se vi postassi una foto del tempo in cui facevo i trekking, tutto de torsi ignudi e cappello da Indiana Jones, cosa fate? Mi aprite un fanclub come fossi Bieber?;))

  47. Emma permalink

    Il mio fidanzato si fa arrivare tutti i Marvel e dc comics esistenti ogni mese, con quelle cose tipo lanterna verde con l’anello fosforescente e dei quarti di manzo a ogni pagina.
    Io lo costringo a ordinarmi i rat man, questo vale come fan club?:-)

  48. Annibale permalink

    aerporto G.lancilotto ,in pratica sei vissuto 12 mesi a 200 m da casa mia e lo scopro soltanto adesso cavoli !!
    va bene avevo 10 anni e ancora non leggevo ratman,però fa effetto lo stesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: