Skip to content

Amami postino

10/04/2013

amami uomo

Mi scrive Gino Latino, responsabile musicale di Giornale Radio Piemonte:

“Ciao Leo, la settimana scorsa abbiamo avuto come ospite dal Festival di Sanremo 2013 Renzo Rubino, il cantautore de “Il Postino (Amami Uomo)”.
Dopo avergli raccontato del Postino e di Cinzia, in diretta ha dichiarato che l’ispirazione per scrivere la canzone gli sarebbe venuta da Ratman
Ha capito poco, come BRAKKO, però la cosa è stata carina…….un saluto da tutti noi di Radio GrP!”

Qui sotto, il video con l’intervista a uno spiazzatissimo Renzo Rubino che da adesso accetta solo posta elettronica.

19 commenti
  1. Ma quanta gente hai rovinato? Io ogni tanto vado in giro gridando “METALLO! METALLO!”🙂

  2. aaaah si….. ha capito tutto lui…… ratman che lasciava tutto si innamorava…. e diventava un postino… uhm….certo…. che dire…… fletto le raccomandate e sono in posta…..

  3. Laura permalink

    Ahah! Però, il Ratto postino è bellina. Combatte le cartelle di Equitalia.
    Però gli va spiegato cheCinzia è maggiorenne.

    ..e qui si cappottò..

  4. majunior91 permalink

    Subito dopo l’esibizione ne ho parlato in questo articolo😀 l’analogia ci stava tutta! http://jucaffe91.blogspot.it/2013/02/di-cotte-e-di-crude-02-o-festival-di.html

  5. Gabriella D. permalink

    Mi era venuto in mente già al primo ascolto della canzone durante il festival. La canzone di Cinzia🙂

  6. Leccastivali della Sgnaccamaroni permalink

    Leo, premi perche’ l’anno prossimo, invece che “situation”, ogni concorrente dica “Cinzia” prima di esibirsi!!!

    Sarebbe da fare, eh? 😀

  7. ombra diafana permalink

    …quale tristo individuo… Leo perdonalo

  8. Ma anche quelli della radio?!
    OOOHHHHH!!!!!! Rat-Man NON si scrive attaccato, ma con la LINEETTA. È solo scritto grosso come una bistecca sugli albi!😀

  9. L’influenza culturale del ratto è in realtà trasversale ma ampia. Stavo lavorando con una troupe video con persone mai viste prima di età molto varia e provenienti da Roma, Napoli, L’Aquila e Padova, un tizio che lavorava all’entrata di un museo ci rompeva le scatole per dei fantomatici permessi mentre filmavamo dall’altra parte della strada inquadrando tutt’altro che il suo museo. Mi è scappato un: -…e nove ai controllori dei treni, che più di ogni altra cosa bramano il potere…- Tutti si sono messi a ridere tranne uno, abbiamo provato a spiegarglielo con le buone, ma lui:- Rat-Man? Un fumetto? Ma che perdete il vostro tempo così?- Presi da una improvvisa fraternità lo abbiamo selvaggiamente picchiato a turno con il cavalletto della telecamera.

  10. PerpliMas permalink

    Appurato nel post precedente che le storie su Bedelia sono frutto di un’esperienza diretta del nostro Leo (Tratto da una storia vera!), ora sarebbe il caso di appurare da dove scaturiscano le storie su quel trans chiamato desiderio… ops, Cinzia!
    (si siede con penna, blocco e occhialini alla Sigmund Freud) Allora, ciofanotto, mi dica…

  11. Se ti ricordi, caro buon Leo, io avevo già accennato l’idea in un tuo post recente…
    Sono contento di averci preso in pieno, anche perchè erano troppo evidenti i riferimenti alla BELLA CINZIA!😄

    Facendoti i complimenti per ogni cosa, ti rat-saluto!

  12. G.Crasher permalink

    Non è che in realtà Rubino ci ha spoilerato la fine di Rat-man in cui lui lascia tutto e va a fare il postino chiudendo così il suo cerchio della vira?!^*

  13. Paolo (che non mi ricordo mai come ho firmato i post precedenti) permalink

    Mia moglie (allora fidanzata) una volta che le telefonai mi chiese “il numero tatuato sulla coscia” e io non capii… ma ora ci chiamiamo affettuosamente Mucco e Mucca. Anche io ogni tanto grido “Metallo” e un mio personaggio nei giochi di ruolo dal vivo si chiamò Bolo. Quando o io o lei dobbiamo dire un numero di un conteggio e ci vergognamo (tipico di un importo di spesa) facciamo Cloppete Cloppete col piede per terra….oramai ci hai contagiato! Sapevo di non esser il solo ma questo blog mi dà conferme ogni giorno!

  14. Paolo P. permalink

    Cinzia sarebbe fiera di comparire in un album intitolato “Poppins”, colei che per magia faceva sbucare dalla valigia un attaccapanni di due metri…

  15. METALLO, METALLO, METALLO……..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: