Vai al contenuto

FAST end FURIOUS 6 – la recensione

04/06/2013

49076

FF01

FF02

FF03

FF04

FF05

FF06

FF07

AMARCORD:

FAST end FURIOUS 1994

twingo

From → Beppe Fenzi, cineMAH

154 commenti
  1. Mary uva permalink

    ❤ ❤ ❤

  2. leo, con questa recensione sei riuscito dare un senso amabile ad un intero genere.

    Non so se dovrebbero darti un Nobel o una Ghigliottina per questo, ma dettagli, rimettiamoci al giudizio di Gigioni *_*

  3. Dei carri armati non parli? Speravo in qualche vignetta dedicata a loro.

    • Eh, a volte non si può parlare di tutto…oppure sì? Diciamo che ce ne sarebbe da scrivere per il doppio, ma mi trattengo. Tipo che sei a letto con la bionda, ti dicono che la mora è viva e la bionda ti dice, vai pure, tesoro. Poi ti svegli e sei un adolescente che deve andare al liceo.

      • Ragggione.
        Comunque, bellissima recensione. Come sempre.

      • Ecco mi mancavano proprio le tue recenzioni, praticamente è come vedere il film…oh uguale uguale.
        Ps no, certe cose non possono accadere nemmeno in un sogno adolescenziale =)

  4. Ma la sospensione dell’incredulità lavorava anche con gli autovelox ? Come è possibile che tu abbia superato un qualche limite di velocità con la twingo ?
    Poi è chiaro che F&F è ambientato in qualche universo paralleo dove la “famiglia” è importante, qualche variabile fisica è “lievemente” diversa dalle nostre in modo da favorire lo sviluppo delle multinazionali che vendono canotte (o dove hanno messo al muro tutti i venditori di camicie).

    • Quando hai appena comprato una Twingo e vuoi sapere che velocità può fare, la lanci in tangenziale, che tanto lo fanno tutti…

    • Leomax, ma non diciamo fesserie 🙂 Io la Twingo di mia madre l’ho spinta in casi, diciamo così d’emergenza, fino a velocità di curvatura. Cioè 130, forse pure 131 km/h. Col vento a favore.
      Va detto che aveva un colore migliore di quella di Leo, però.

  5. cristian permalink

    gustosissima recensione,la twingo era una signora macchina,concepita in modo impeccabile per il trasporto di una coppia di damigiane da 54lt.

  6. gabriele permalink

    MACCHINA GIALLA!

  7. Le fiabe del mangiadischi anni ’70! Che cosa mi hai tirato fuori!!

  8. Leo ma è vero che nella scena dell’aeroporto si vede per pochi secondi Wonderpollo in macchina, disperato perché non riesce a trovare la strada che lo manda a Mantova?
    Sai su IMDB lo danno accreditato. 😀

  9. Lys permalink

    Centodieci in tangenziale! Fast end criminal! 🙂

  10. Anche io!!! Anche io!!! La mia era una Panda rossa, ma la foto precisisssssima :/

  11. Boribombo permalink

    Grande Leo, e grande Twingo!

  12. Lilith permalink

    Ma Leo, di un altro colore non c’era la Twingo? Non volevi proprio passare inosservato, eh? A quella rotonda dovrebbero mettere una telecamera e contare i giri delle auto che non sanno dove andare. Io ho ripegato su una notte da leoni 3 perché il mio ragazzo è geloso del Gigioni… poi di là c’era Bradley Cooper ma ho fatto finta di nulla 😛 grazie della recensione, splendida.

  13. SPOILER (manco tanto).
    Ma finalmente abbiamo capito, dal trailer, tante cose sul protagonista: Vin Diesel è un alfista!!!! Il Paolo Bitta dei film d’azione. E’ che finora hanno sempre tagliato le scene in cui canta le canzoni dei Pooh. 🙂

  14. Ahhhh… quanti ricordi… mia mamma aveva davvero l’erba nella sua Y10. dagli sportelli ci pioveva dentro ed erano spuntate delle foglioline sui tappetini…

  15. Beppus1968 permalink

    Per ora ti ho tolto il saluto… Devo valutare cosa toglierti al prossimo giro! 😉

    • Mi toglierai anche l’addio!:)

      • Beppus1968 permalink

        E’ pur sempre un saluto anche quello…
        Avevo detto al Cavalli di minacciarti da parte mia che, se d’ora in poi oserai criticare i film che piacciono a me, mi farò un delizioso monile col tuo scroto. S’è però dimenticato di riferire! 😀

      • Un monile piccolo. Te lo preparo già per INTO DARKNESS?:)

      • Luca permalink

        ma dài Leoooooooo! Non mi lasci nemmeno la più piccola speranza???? magari sarà un bel film…magari…. magari….

    • Beppus1968 permalink

      Leus, stammi solo ben attento, eh, ché già sto affilando gli artigli… 😀

  16. Mi hai fatto venir voglia di vederlo, malandrino…

    • Ma guarda…anche no, veh? Però il quarto e il quinto sono effettivamente spettacolari.Qui, a parte le scenone di sicuro effetto c’è stato un po’ il virus Indiana Jones quarto…Un po’ troppo di tutto come per timoe che non ci fosse abbastanza… sinceramente poteva durare mezz’ora di meno, senza problemi.

      • e che tagliavi tutta la scena dell’aereo? e poi gli alfisti chi li consolava? una tetta del mangiadischi? poi c’è da dire che Gigioni fa impennare pure le lavastoviglie ormai….
        per non parlare dei problemi di massa della povera alfa che riesce dove un gippone imbottito di steroidi e un’altro macchinone insieme hanno fallito ( che se succedeva con quella vera veniva come minimo sparata verso l’atlantico)
        comunque Leo ti voglio bene!!

  17. R2D2 permalink

    Io adesso fossi in loro, farei partire un crossover con Die Hard. Roba da: buongiorn… RATATATATATATATATATATATATATA … are…. VROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM… elo….. RATATATATATATATATA… mani… SKREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEK!! CRASH!!! Fine.

  18. Marcello permalink

    Bellissima rece!!! Hai raggiunto apici che più apici non si può. La faccia di Gigioni è magnifica, la faccia a mangiadischi è epocale… Poi ti chiedi cosa farai dopo Rat-Man? Stasera ci troviamo vicino all’aeroporto a fare i garini…

  19. A parte il fatto che sei un genio e la foto finale della multa è un vero e proprio punch umoristico, devi sapere che io lavoro con un fan ferocissimo della serie e ti lascio immaginare l’aspettativa che regnava in magazzino prima dell’uscita ufficiale del filmone. Ovviamente il fan è rimasto molto contento della pellicola, ma anche lui, nel pezzo che gigioni vola, ha storto un po’ la bocchina. Questo fa pensare…ciao

  20. AndyPale permalink

    Comunque Vin Diesel è Aldo di AldoGiovanniGiacomo

  21. Daniel permalink

    Leo un giorno di questi una delle tue vignette mi fa secco!!! sul serio…rischio l’infarto ogni volta!! ahahahahah

  22. 110 all’ora in una strada col limite di 70, questo sì che è vivere al massimo!

    p.s.: fatti l’account twitter che almeno capisco quando posti qualcosa di nuovo.

  23. Marco permalink

    Hai dimenticato che ad inizio film cambiano la candela di un motore Diesel 🙂 o forse lui aveva in mano una candela per metterla altrove?

  24. Luca permalink

    La foto datata 94: un colpo di genio! ^_^

  25. CREPASCOLO permalink

    Il pubblico cinematografico tendenza serial è diviso in due grandi tribù: 1) coloro che andranno a vedere il numero due ed il numero ennesimo solo se la cardinalità è sottintesa ( Batman qualcosa, Skyfall ) 2) quelli che riescono ad entrare in un ristorante specialità pesce anche se si chiama La Risacca Due o Tre

  26. giulia da ginevra permalink

    avevo anche io la twingo!
    e credo d’averla comprata perche’ le pubblicita’ erano fatte da ciantini…
    ciaociao, giulia
    (btw: venerdi’ ho un’altra cena a cui portare surprise chinese snacks: vi tengo informati sui contenuti, le espressioni delle cavie e eventuali caduti)

  27. Il Fenzi che ti toglie il saluto?

    Ma va… 😀
    Non l’avrei mai detto…

    Btw…
    La foto dell’autovelox mi ha schiantato… 😀

  28. Etrigan79 permalink

    Tu avevi una Twingo.
    Io ho una Fiat 600 rossa.
    (anche se per me, date le dimensioni monoposto, è il Brian Condor del Grande Mazinga! ^_^)

    • omoragno permalink

      Dei maligni, quando giravo con la 600 rossa, mi chiedevano il perché della mia tenuta da Gabibbo fuoristagione…

      • Etrigan79 permalink

        Checcè ne dicano, per ora sono stati 75.000 km di soddisfazioni: consuma poco, pezzi di ricambio economici, parcheggiabile come una Smart o quasi, affidabile.

  29. Marcello R. permalink

    Dilla tutta Leo, si vede benissimo nella foto del velox che eri distratto dal Paul Walker difronte a te…

  30. NO!!! Il fottuto velox della tangenziale sud!!! Anche tu sei caduto vittima… Ma prima o poi arriverà un TheRock a scardinarlo e mangiarselo…

  31. haha un idoloooo come sempre! grande Leo 🙂

  32. Blib Sergiogalli permalink

    Domanda fuori tema:
    Come ti senti dopo anni e anni di Rat-Man arrivare al numero 96 e dover ancora scrivere “non inviate i vostri disegni disegnati a matita e/o a colori su di un foglio a quadretti o a righe” che tipo ormai lo hai ripetuto talmente tante volte che lo hanno aggiunto come undicesimo comandamento.

    • Giovane. Mi sento…giovane! (chi indovina la citazione? Tu Beppe, non vale, che la sai)…

      • babbala permalink

        non lo so, ma credo che la pasta sia pronta.

        Si, io mangio la pasta in Groenlandia, prendo 3 aerei per pranzo.

      • Blib Sergiogalli permalink

        La citazione è di Stallone che risponde alla domanda “come mai farà rambo 5”?

      • No. Acqua.

      • Blib Sergiogalli permalink

        STAR TREK II: L’IRA DI KHAN!!!

      • Marco Ceriani permalink

        eh si… il capitano Kirk……. “è stato….. divertente”

  33. se togliamo il biondino (che lo sappiamo che è ancora li solo perché si bomba la sorella del Gigioni) con la sua inutile sequenza del carcere il film è piacevole, nel senso che nel suo genere “action zarro” ci sta bene. Anche le parti teoricamente più WTF?! (come i pelati volanti e la pista di decollo corridoio 5 della TAV) arrivano al culmine di una climax che non ti fa storcere il naso più di tanto, anzi hanno quell’effetto “fatality della tamarrata” che, azzardo, magari senza le suddette il film avrebbe perso qualcosa. Fondamentalmente il duo Gigioni-Derocchio regge sulle muscolose spalle canottate tutta la carretta e, azzardo ancora, li reputo per carisma all’altezza degli action Hero anni ’80 (soprattutto il Derocchio). Nota positiva anche per il cattivo che ricalca proprio il classico cattivone filmico action movie. Se magari nel prossimo prendiamo solo i due calvi canottati, il nuovo cattivone calvo tu-sai-chi e i macchinoni e lasciamo tutti gli altri a Los Angeles a bere birra corona ne esce un action movie di quelli come Sly comanda.

    • Ah, io son già lì. Ma ricordo che nel finale di FAST FIVE venne mostrata questa sequenza con “la mia” Eva Mendez. Che fine ha fatto? Mica l’avranno sostituita con il mangiadischi, eh?

      • bisogna far pervenire una nota al regista: caro regista, due donne che si picchiano vanno bene solo in bikini, in una vasca piena di fango. Per il prossimo fast meno donne in anfibi e giberne che si spaccano la faccia a vicenda a colpi di calci volanti e chiavi articolari e più Eva Mendes in tacchi a spillo e tailleur fasciante, che cammini molto possibilmente, con molte riprese di spalle. Proprio il minimo sindacale, mi pare una richiesta ragionevole. Dopodiché tutti al cinema in canottiera!

  34. Geniale! Come sempre.
    Ho riso dall’inizio alla fine.
    Certo che 110 km/h quando il limite è 70 non sono mica pochi…

    • Marcello permalink

      da testimone… farei 70 lì è difficile come nuotare nel grasso di balena… è più larga dell’ A15 e meno trafficata

  35. Murdock permalink

    La scena di Gigioni che vola… la mia dolce metà ha esordito con un “ecco dovrebbe spiegare ad Iron man come si prende la gente, era anche senza armatura!”

  36. Carlos Luciano Moscheri permalink

    il pezzo del carrarmato ci voleva 😀
    soprattutto quando
    il sergente ( chiede a “la roccia”): perché si sono fatti fregare il carrarmato da 100 milioni dollari [ anche se in spagna ce l’euro ]
    la roccia: meglio un carrarmato da 100 milioni che un chip che può uccidere 100 milioni di vite [ non che il carrarmato ne abbia uccise poche comunque ]
    il sergente: … ( e il sergente pensa “si ma perché no un chip fasullo da 5 dollari” [ ancora con i dollari… ERANO IN SPAGNA!!! ] )

  37. Fabiola permalink

    Mamma mia che ridere! Non riesco a trattenermi. Complimenti! Se solo penso a Gigioni scoppio dalle risate!!!

  38. fra permalink

    Fantastica, queste recensioni sono sempre meglio! Spero vivamente che sfrutterai questo tema in futuro per qualcosa che vada al di là del blog perchè è una miniera di risate! Complimenti (e già che ci sono complimenti anche per “Battaglia per la terra” che è stupendo)!

  39. Meno carismatico del Ciclope dei film? O.O
    Cielo, non c’è limite al peggio.

  40. Laura permalink

    Arrivata a leggere degli otto cilindri penso di aver avuto un crampo allo stomaco!
    Vabbene che per passare qualche ora ridendo si fa di tutto, ma lì da te quanto costa il biglietto del cinema? Casomai mi trasferisco..
    Come sempre, un plauso alla magnifica recensione! Devo dire anche che la nebbia al tramonto è molto suggestiva..
    Tanto di cappello, anzi, di cilindri!

  41. E poi boh, l’Ortolani continua a rivelarsi un genio 😉
    Striscia strepitosa per davvero!

  42. bazingometro permalink

    Bellissima recensione. il papa che ti aiuta con la macchina è il massimo. Piccola domanda: forse mi sbaglio, ma ti sei cambiato pettinatura nei disegni?

  43. Stiamo fondando un club!
    Un club dei possessori ed ex possessori di auto dal giallo all’ocra!
    Ho detto club ma intendevo “gruppo di auto aiuto”.
    Io (ma sarebbe più giusto dire “mio padre”) ne ho avute due, una 500L e una 128.
    Entrambe Ocra Fiat. Sono cose che ti segnano!

    Leo diventa di diritto socio onorario.
    Possono iscriversi anche possessori di Ferrari color Giallo Ferrari ma non saranno ben visti dagli altri membri!

    • Grazie, sono commosso. Prima avevo un 128 bianco sanitari.

    • Boribombo permalink

      Ecco dove il Leo ha preso spunto per il colore del costume di RatMan! Come Go Nagai che ha pensato Mazinga Z imbottigliato in un ingorgo stradale anche il Leo ha partorito il suo personaggio al volante della sua Twingo. Mi chiedo dove fosse quando ha pensato Giuda 🙂

      • Eh, no, quando ho partorito Rat-Man ero su un 128 bianco sanitario. Giuda, sì. Giuda è nato sulla Twingo.

  44. Grazie Leo. Ieri son andata al cinema. Potevo scegliere fra fast&furious e una notte da leoni 3. Forse ho fatto la scelta giusta seguendo il tuo consiglio cinematografico. Forse.
    (Hai pensato di recensire una notte da leoni 3??)
    un bacio

  45. Quanto ti voglio bene. XD

  46. Ahahah! Grazie, grazie, grazie.
    La parte sulla rotatoria del Centro Torri mi ha ammazzata. X’D

  47. Fuz permalink

    Genio.

    Le tue recensioni sono sempre meglio dei film recensiti.

  48. Fiabe sonore :))

  49. Goyathlay permalink

    Ora che l’ho letta, non potrò fare a meno di andarlo a vedere.
    Complimenti come sempre, Leo. 🙂

  50. NamelessFreak permalink

    Leo mi hai fatto sganasciare come al solito ma quando te lo fai il tuitter e il faisbuc come tutti così che ti si possa rendere la fama virale che davvero meriti?

    • Son su fèisbuk: cerca Leo Ortolani, official and gentleman…

      • NamelessFreak permalink

        Grazie per la risposta, metti un link sul blog però che così com’è ora fa troppo poco social!

      • Ci provo, neh? Sono tecnico come un pescatore di perle polinesiano.

Rispondi a Xabaras Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: