Skip to content

GLI AVENGERS secondo me

21/08/2013

AVENGERS variant

DAi, un po’ di elasticità, siete quelli che hanno Mr. Fantastic, quello che si allunga fino a due chilometri!
No, eh?
Niente.
Alla MARVEL non hanno voluto saperne.
Cosa c’è di più simpatico di fare una cover alternativa degli AVENGERS mettendo Occhio di Falco e la Vedova nei panni di Mr. Steed e Mrs. Peel?
Cioè, i veri (per me) THE AVENGERS?
Con IRON MAN nella parte del Cibernauta.
Non era una bella cover?
Non era una simpatica idea?
Invece salta fuori che siccome loro hanno dovuto ribattezzare il loro film (oddio…film…vabbè, diciamo film così capite di cosa parlo), hanno dovuto, dicevo, ribattezzare il loro film MARVEL’S THE AVENGERS, che sono in causa con quelli di AGENTE SPECIALE (così almeno noi non facciamo confusione) han detto niente riferimento ad AGENTE SPECIALE per carità! Eh, non sia mai che in Italia, una insignificante copertina che vedremo in 34, chissà cosa succede.
Ma secondo me era la copertina giusta, con il vestito di Occhio di Falco viola, del viola di Occhio di Falco, insomma, e magari il simbolo della Vedova sulla fibbia della tuta di pelle.

Alla fin della fiera me l’hanno scartata.
E io adesso, che oltretutto ho un sacco di cose da completare, non so se trovo un’altra idea simpatica per una copertina variant.
Mi piacerebbe fare qualcosa di insolito.
Tipo una copertina dove c’è il gruppo di eroi che corrono.
La novità sarebbe che nella mia si vedono i piedi.

Ma non mi basta.
Per questo, se anche leggete su ANTEPRIMA che a Lucca ci sono le cover variant di leo ortolani per CAP e GLIAVENGERS e poi non c’è GLIAVENGERS, è colpa della MARVEL che non ha il senso dell’umorismo.

E a ben pensarci, nemmeno quelli degli AVENGERS con Steed e Peel ce l’hanno.

Che mondazzo.

Vabbè. Cap invece me l’hanno passata e l’ho inchostrata. Se Lorenzo riesce a riparare il router e a scaricare la posta, poi la colora.

CAP AMERICA variant 001

83 commenti
  1. Andrea permalink

    Peccato che te l’abbiano scartata, era splendida.

  2. maurizio maghetto libertino permalink

    CAP variant è il mio nuovo desktop😉

  3. Andrew Mc Triwell permalink

    che quelli della marvel che te l’hanno scartata siano sempre parte della stessa famiglia di opossum che avevano scelto Sceilene per il ruolo di MJ?…direi di si…forza Leo che siamo mooolti di più che 34…con me almeno 35!!!🙂

  4. E se facessi una copertina con i vari Avengers del film manghizzati, tipo Ironman/Jeeg Robot; Cap come Cap Harlock; una specie di Hulkzilla; Thor tipo Goku; e Occhio di Fabio e Vedova non saprei… magari come Seiya del Sagittario ed Athena? Not bad, a me personalmente piacerebbe ma forse ci sarebbero problemi con i diritti e poi alla Marvel piacciono più cose tipo l’unghia all’alluce e le lenti spesse alla Nobita di Doraemon del costume di Superior Spider-man xD

  5. Oscar permalink

    No guarda, non parlo. Non parlo proprio. Che è meglio.
    Cioè ok. Loro possono trattare i personaggi a pesci in faccia con tutti i loro ciofecafilmacaso ed un ARTISTA che realizza un disegno EVIDENTEMENTE PREGNO DI PASSIONE (al contrario di TUTTI i loro film) viene CENSURATO!?
    MA VABBÉ. Io non parlo, va.
    Falle solo per noi. Che noi apprezziamo. Magari un Deadpool scimmizzato, od un Lanterna Verde, od un Batman tosto come questo Cap… insomma, cose così. Solo per noi/me.
    GH!😀

  6. Xenomonta permalink

    Peccato, era stupenderrima! Idea fantastica in perfetto stile Leo!
    Forse dovevi mettere Occhio di Fabio e la Vedova😀

  7. PerfX permalink

    Idea bellissima, peccato che la burocrazia e il diritto soffochino l’arte.

  8. DimRasha permalink

    Eddaiii…che appena vista già esultavo per l’idea geniale!! Poi ho letto e nooo…addirittura scartata per via di una causa aperta per omonimia…ma nooo : (
    E’ un peccato,era una bella copertina, non ci voleva proprio quella causa di mezzo..
    mi spiace Leo.. : (
    Spero tu riesca a trovare il tempo per farne un altra.. in caso contrario sappi che per tutti del blog sarà come se te l’avessero passata quella variant, e grazie anzi per avercela fatta vedere ugualmente : )
    perchè poi a me ha fatto ridere un sacco, così: AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-AH-fine. (ecco , ora Leo Ortolani mi cita per diritti violati..😉 )
    dai, se ci ripenso è assurdo. Mi spiace davvero : (
    Felice però che ti abbiano passato la cover di Cap!! E ribadisco i complimenti, sempre più bella!!!!
    ora si aspettano i colori di Larry, che se colora lui è già una garanzia che saranno bellissimi ; )

  9. dai leo che qualcos’altro ti verrà in mente, magari sfruttando il fatto che di vendicatori ce ne sono un milione puoi metterli tutti in una stanza dei colloqui con il numeretto tipo macelleria, la vedova che fa la segretaria sexy , occhio di fabbio alla scrivania, e tutti quelli che aspettano che si sbregano o che fanno finta di darsi un tono come ad un colloquio vero…magari con quelli ufficiali che li prendono in giro alla macchinetta del caffe

    pero mi girano un po le balle che ti abbiano tarpato un’idea..per essere la casa delle medesime se ne fanno di problemi

  10. beppus1968 permalink

    Leus, la cover scartata era splendida ed è un peccato non poterla vedere… Però… Però… Un po’ te lo meriti, eh! Ancora a fare dell’ironia su IL FILM! Guarda, io non ho potere decisionale, ma se l’avessi avuto te l’avrei scartata pure io, così, per ripicca!😛

    • Dici che ha sputato nel piatto dove mangia?

    • ahahah
      magari uso lo stesso la bozza per fare la copertina mai utilizzata e poi la vendo! alla faccia del Ragno!non si dica che ortolani butta via un lavoro così!:)

  11. Gian Luigi Bona permalink

    Era un’idea geniale Leo.
    Peccato. Queste multinazionali hanno sempre un senso dell’umorismo che non ti dico.

    • cavallogolooso permalink

      mascusa non bastava dire “dai ragazzi, non cagatevi sotto per queste bazzecole, dove sta il problema? Arriva una causetta? pago io, tanto vedrete che” drinnnnnnnn – “suonano alla porta, vado io?”🙂

  12. CREPASCOLO permalink

    Non entro nel merito della questione legale: noi della Casa delle Idee siamo ancora vulnerati dalla magagna di Orestolo il Papero e , dopo quasi quarant’anni, è difficile che qualcuno in pausa caffè si permetta di scherzare sulla somiglianza tra Paperino ed Howard, ma la tutina della Romanova ( esordio su di uno Spider-Man d’antan ) che sostituiva la sua precedente uniforme da sigaraia a Vegas in un film del Rat Pack è una chiara citaz di Emma Peel. Una curiosità: in un vecchio Vendicatori di Roy Thomas/John Buscema / Tom Palmer , il Marvel Bullpen di allora è in vacanza a Rutland nel Vermont dove , nel periodo di Halloween , gli indigeni ed i turisti si vestono da supereroi. Quando una ragazza ( Louise Simonson ? ) realizza che ha di fronte gli Avengers , chiede chi di loro ” è Emma Peel ? ” , inside joke che si perdeva nell’albo Corno perchè per noi italiani il serial inglese con Steed e socia di turno ( la Peel è solo la + famosa ) è sempre stato Agente Speciale. Pazienza.

    • Gian Luigi Bona permalink

      Era il periodo in cui John Byrne ha scritto e disegnato una storia di Alpha Flight in mezzo ad una tormenta di neve con tutte le pagine bianche ?
      Bei tempi gli anni ’80 per i comics !!!

      • Grande Byrne. Io ne ho fatta solo una, così. Pagata, eh? Anche senza quasi un dialogo.

      • Gian Luigi Bona permalink

        Curioso, i due migliori artisti Marvel hanno avuto un’idea simile !!!!

  13. Laura permalink

    Partendo dal presupposto che gli eroi sono di tutti.
    Partendo dal fatto che stiamo parlando di arte e che, come tale, non dovrebbe essere sottoposta a censura.
    Sono un pochino amareggiata, ma c’è sempre da aspettarselo da questa gente. Allora, come in ogni buona dittatura mediatica, bisognerebbe produrre in modo indipendente! (da quell’editore con l’occhio di vetro sai, quello di qualche post fa..).
    Quantomeno il CAP ha visto la luce ed è uno spettacolo!!
    Ora..Larry!

  14. Paolino permalink

    Gran peccato, era veramente bella!! Per rimanere in tema mi appellerei al Primo emendamento!!!! Devo dire che l’idea del cinghialotto del numero da macelleria la trovo proprio carina!!🙂

  15. E infatti quella del primo bozzetto è un’idea magnifica. Visto che si tratta di variant, potevano anche passarla. Ma vabbé. Quella di Cap è davvero carina. Sono curioso di vederla a colori. Stai a vedere che alla fine del Ratto passi ad un progetto semi-realistico e ci regali dei gioelli che mammamiaguardalevatiditorno…

  16. Ottimo lavoro con Cap, gli Avengers era pure più originale per quanto fosse una citazione, il che riconferma che quelli delle multinazionali sono pupazzi ineguagliabili.

    P.S. Che ti hanno detto del Rat-Man in basso a destra?

  17. amuro permalink

    occhio che potrei citarti per plagio😉
    guarda il mio commento a questo post: http://docmanhattan.blogspot.it/2012/05/saturday-night-sondaggismo-avengers-2.html

  18. L’idea c’era eccome, mannaggia ai copyright/patent troll…
    Sempre in tema di serie “supereroistiche” inglesi: puoi ripiegare su Sapphire e Steel magari ?

    • Gian Luigi Bona permalink

      Che telefilm straordinario Zaffiro e Acciaio.
      Però Steel è copyright della DC e poi c’è pure Star Sapphir che è copyright DC.
      Boh… proponilo alla DC !!!!

  19. TH Walton permalink

    Quella di cap è proprio Kirby, magari un miscuglio tra kirby e Romita Jr.! I cattivi sembrano i mostri degli Eterni!
    Bellissima!

  20. Belle entrembe…a proposito di rivisitazioni supereroistiche, volevo segnalarti questa serie di animazioni su youtube che trovo molto divertente, probabilmente la conosci già, comunque ti lascio un link, in questo caso si tratta di man of steel…visto che ne hai fatto una recensione deliziosamente arguta perso che ti possa piacere🙂

  21. Comunque si sa che gli americani ragionano sempre più a copyright e franchise, la creatività vien sempre dopo…pazienza, l’idea per la copertina degli Avengers era davvero carina.

    • Gian Luigi Bona permalink

      Mi sa che la creatività arriva prima poi ci pensano copyright e franchising a farle la pelle.

  22. Male che vada, se proprio non ti viene in mente niente, nell’ultimo quarto d’ora prima della scadenza puoi sempre riversare questa tua sensazione nella copertina stessa e fare un’immagine di gruppo, in piedi e un po’ impalati, con lo sguardo fisso nel vuoto, le espressioni smarrite, magari con qualcuno che guarda l’orologio…tutti che aspettano che la Marvel gli dica cosa fare.

  23. Johann Gambolputty of Ulm permalink

    Be’ io andrò contro tendenza, ma pensandoci su un attimo posso capire la Marvel. Insomma, l’idea sarebbe stata buona in un altro contesto (parodia e/o copertina “alla rat-man”, omaggio-strizzatina d’occhio tipo “ai confini della marvel” etc.), ma in questo caso poco c’azzeca. Senza contare che non so quanti lettori marvel sappiano chi siano Steed e Peel (specialmente in Italia). Personalmente avrei chiesto anch’io la “opzione nr. 2”.

    Be’, ora che ci penso, ma scusa, che bisogno c’è di inventarsi un’altra copertina? Io fossi in te riproporrei lo stesso disegno e se ti fanno storie puoi dire “non, non è una citazione di The Avengers, sono solo Occhio di Falco in borghese e Vedova Nera con una capigliatura differente”.

    “Tipo una copertina dove c’è il gruppo di eroi che corrono.”

    Già questa è un’idea brillante: non credo di aver mai visto un supereroe (o gruppo di tali, specialmente quelli “più forti della Terra”) fare una ritirata strategica o, ancora di più, scappare perchè impauriti dal nemico!

  24. Skalda permalink

    Se “il gruppo di eroi che corrono.” diventa “il gruppo di eroi che scappano”.
    Diventa una grande idea.

  25. Fabio Trudu permalink

    Copertina con gruppo di “derattizzatori” chiamati the avengers , persone normali con dettagli che riprendono i vari eroi, tute da lavoro e camioncino dei disinfestatori sullo sfondo

  26. Pendolare permalink

    Potremo mai sperare in una parodia dei veri The Avengers? Che già i loro telefilm erano quasi tutti in bianco e nero: un po’ come i tuoi fumetti:).
    Mentre quelli nuovi con tutti i loro colori e 3D neanche sono capaci di interessarti su come finisce il loro film

  27. Michele permalink

    Oddio, mi sono accorto ora che uno dei mostri che il Cap lotta ha le fattezze di un certo ratto a noi noto! xD
    Bellissima copertina e bellissima la Marvel per avertela fatta fare.
    Non ho mai letto Capitan America, ma questa la prenderò sicuramente, magari poi divento un Marvellaro…

  28. Gustavo da Parma permalink

    Leo, perdona la domanda OT, ma tu a che età -e come- hai cominciato a inchiostrare?

    • Cioè quando ho iniziato a disegnare prima a matita e poi a ripassare a china?
      Sai che non ne sono sicuro?
      Dovrei riguardare i vecchi album da disegno.
      So quando ho iniziato a usare la china e il pennino: 1985.
      Il pennello arriva invece senza alcun preavviso, così, alè, nel 1995. Con la prima storia di Rat-Man contro il Ragno.

  29. Fabio Gianello permalink

    Ovviamente mi aspetto un riciclo per una copertina del POST-ratto (che so, una parodia annuale tipo Ava-rat, dedicata al film de GLIAVENGERS versione anni ’60)

    Facciamo vedere alla Disney come si fa a far ridere nel rispetto della tradizione, altro che 3D e CGI

  30. La copertina degli avengers, ci stava tutta!

  31. le idee migliori sono le prime ad essere scartate
    (la maggiora parte delle volte)

  32. Il tuo disegno per la variant di The Avengers era ovviamente splendido, ma di certo la rigidità dell’ufficio legale di una ditta come la Marvel non può conoscere eccezioni e ti assicuro che la loro intransigenza è nulla in confronto a quella della Disney Italia (ora che tra loro è nato un “ibrido” poi…).
    Tuttavia questa delle variant poteva secondo me essere anche l’occasione giusta per far riassaporare ai lettori di nuovo un po’ di quella straordinaria carica creativa drammatica e violenta che aveva scosso tutti con la meravigliosa trilogia dei numeri 91-92-93: personaggi come Reegar, il suo mortale corteggiamento e gli ammiccamenti funebri dentro quella sorta di emiciclo del complotto, dove tutto si decide senza ironia alcuna, hanno mostrato al comicdom che titano sei diventato ed è giusto ricordarlo a tutti. Quella trilogia è stata per te ciò che “The King of Comedy” fu per Jerry Lewis o ciò che il Quarto Mondo fu per Kirby: una prova d’autore completo, libero e con un registro tonale strabiliante.
    Ad maiora!

    • Kasabake, grazie infinite per le belle parole sulla trilogia dark.
      Una trilogia che volevo fare, volevo fortissimamente fare e che ha allontanato, pare, migliaia di lettori.
      Chi è rimasto, lo ringrazio per la fiducia.:)

    • Gustavo da Parma permalink

      Saró banale, visto che è una delle più riprodotte, ma la tavola della morte dell’uomo elefante è una delle più belle di sempre

      • No, no, Gustavo, non sei banale, perché hai ragione da vendere! E’ una tavola meravigliosa e davvero farei fatica ad estrarre dal mazzo le più belle perché questa trilogia sembra una sinfonia noir in cui dai flashback nerissimi, con quella sorta di educazione sentimentale all’odio ed al cinismo del giovane killer di supereroi, sino al presente quasi spionistico, Ortolani inanella una vignetta splendida dietro l’altra: basti per tutti la scia di sangue e disperazione con cui Valker attira altri eroi vicino al corpo della vittima precedente, come falene istintivamente costrette ad avvicinarsi alla luce ed a morire.
        Sai che pensavo, quando ho saputo a suo tempo delle critiche dei vari bimbiminkia alla trilogia? Che Ortolani potrebbe permettersi addirittura il lusso di produrre qualcosa con uno pseudonimo, un po’ in stile Stephen King con “Desperation” e Richard Bachman con “I Vendicatori” (se poi un titolo non è una profezia…): fossi Plazzi (che, non dimentichiamo, oltre che editor della Marvel è una squisita mente matematica ed un grandissimo editore di fumetto autorale con la sua Punto Zero e le sue pubblicazioni del maestro Eisner), ci penserei bene…

      • Gian Luigi Bona permalink

        Vero

  33. Ale permalink

    Carina l’idea, pure la realizzazione, ma apprezzo il vestire i pg di una serie in maniera diversa, tipo attori dopo la fine delle riprese. L’ho sempre trovato ironico e appagante, come se da qualche parte esistessero davvero, e che magari se ne stanno stravaccati sulla poltrona, con una birra in mano, il costume e le armi sparpagliati per terra, la testa reclinata di lato in un sonno improvviso, e la tv di fronte che passa le notizie di loro, che chissà che hanno combinato a sto giro…

  34. Luigi Tatulli permalink

    ciao! leo, ho esaurito i miei complimenti per te. stavolta volevo che larry sapesse che le sue colorazioni sono meravigliose e comunicano, non sono una semplice decorazione. i rat-man color special sono delle perle.

  35. Daniele Rivara permalink

    Grande Leo l’idea era davvero bella, peccato

    … già che ci sono permettimi anche di farti i complimenti per il blog, bazzico nel mondo dei fumetti ormai da parecchio (lavoro anche allo stand della Panini, in fiere tipo Lucca) ed abbiamo anche già chiaccherato qualche volta di persona, ma devo ammetere che non conoscevo il tuo blog.
    L’ho scoperto di recente, (su segnalazione di gente tipo Marco Checchetto) e l’ho trovato GENIALE!!!
    Le parodie dei film sono fantastiche, o per esempio anche le critiche alla scelta di certi attori per i film si supereroi!!

    Una delle cose che più mi ha colpito è che concordo con te praticamente su ogni giudizio che dai, il che vuole dire che tu hai davvero buon gusto🙂 o che siamo due grandissimi-nerd con gusti simili … o forse entrambe le cose🙂

    Mi piace anche molto il modo in cui riesci a presentare spaccati della tua vita quotidiana, come l’elezione del nuovo papa o qualche aneddoto sulle tue figlie, con grandissima naturalezza e semplicità, rendendoli al tempo stesso interessanti e simpatici.

    Beh ma ora basta con i complimenti, ci vediamo a Lucca … e per restare a tema con il blog, aspetto con ansia un tuo commento sulla scelta di Ben Affleck come nuovo Batman …

  36. Davide permalink

    Caro Leo, non lasciare che il tuo odio per quella pellicola svanisca così. Facci una copertina di quelle belle scorrette.
    Solo shot first.

  37. Andrea permalink

    La Marvel ha bisogno di un po’ di inventiva. Soprattutto con i cani di disegnatori che assumono, alle volte.
    Almeno tu hai un tratto originale (sì, sparo sulla croce rossa, che poi se la manco non prendetevela con me, eh!)

  38. Però l’idea della cover dove tutti corrono e si vede magari solo il dettaglio dei piedi non è male.

  39. Andrea permalink

    Visto che è per il Lucca Comics and gheims, l’unica idea “alternativa” che mi viene in mente è fare una versione degli Avengers citando personaggi di gheims famosi, magari vintage. Le prime corrispondenze che mi vengono sono queste:

    Black Widow – Lara Croft da Tomb Raider
    Hulk – Blanka da Street Fighter
    IronMan – Bomberman, o Samus da Metroid
    Occhio di Falco: Falco da StarFox, oppure Link da Zelda
    Thor: Il tizio di Skyrim perché nordico, oppure Kratos da God of War perché è un dio.
    Cap: anche qui non mi viene in mente nulla di veramente calzante😦 forse Snake da Metal Gear Solid, oppure Super Mario, perché è il simbolo del gaming da sempre e come captain ci sta bene🙂

    • Gian Luigi Bona permalink

      Che tristezza, che schifo, che vomito
      …che nervi !!!

    • Leggo già i commenti entusiastici dei lettori. Ma dove le trovano queste idee? Ora rilancio anch’io Rat-Man in questo modo: il vero Rat-Man è un modello spietato e un po’ ambiguo sessualmente che vuole eliminare quello che gli ha rubato la scena. Quello che conosciamo da anni.
      Può funzionare!:))

  40. Tobanis permalink

    Sorry, posso dire la mia senza fare complimenti? Anche io l’avrei scartata. AHIA.

    Non perchè non sia venuta bene, o perchè l’idea sia sbagliata, ma non andrebbe. A parte possibili casini da studio di avvocati, ma il riferimento a Agente speciale lo capiamo io, te e altri 4 gatti. Ok, a noi Emma Peel ci suscitava i primi movimenti al basso ventre (non l’intestino, più giù, l’intestino me l’ha colpito Promotheus, per dire). Emma Peel e “tirone” stavano bene assai assieme. Ma oggi?
    Oggi se cerchi Diana Rigg su Wikipedia (english) ti viene un colpo. Un colpo basso, ma diverso di quelli che ti dava da giovane. Che bella che era, cavoli.

    • Ma gli omaggi non sono mica per tutti.Chi lo coglie, se lo gode, chi non lo coglie, vede Occhio e Vedova in una strana mise, elegante.

  41. omoragno permalink

    Ok, sono fuori con l’accuso, ma ero in ferie…

    Tornando in topic, la trovo stupenda. Davvero un gran peccato, che era geniale.

    E ora una domanda, che magari oltre alla serie hai visto pure il film, quello con Uma Thurman e Ralph Fiennes, del 1998. Com’é che l’è?
    C’ho sta curiosità da anni, ma ancora non me lo sono visto, che non c’ho avuto il coraggio…

Trackbacks & Pingbacks

  1. Novità Ortolaniane a Lucca Comics 2013 | Official Rat-Man Home Page

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: