Skip to content

Come resistere a DYLAN DOG?

04/10/2013

E sì che l’avevo già vista, questa copertina qui.
Bella, di Angelo Stano. Una copertina ammiccante al nuovo corso dell’indagatore dell’incubo che partirà a vele del galeone spiegate nel giro di un anno.

moS42XqXPePQGE8uFI+1k=--

Oggi l’ho rivista e non ho saputo resistere.

la solita vita

Un grosso in bocca all’uomo lupo al nuovo curatore della serie, Roberto Recchioni!

54 commenti
  1. Melissa permalink

    Aaaawwww che meraviglia di copertina!!! Adesso però dovresti anche andare avanti e scrivere la storia!😉 daaaaaaaaai!

  2. Adesso vogliamo anche Martin Mystère, visto che Recagno è un tuo fan!

    • Lo metterò su un manifesto di una fiera del fumetto del prossimo anno…(un misteriosissimo leo a proposito di Martin MYstére)

      • Melissa permalink

        eh avevo trovato un bigliettino col tuo numero di telefono attaccato al computer di Alf in Bonelli e mi ero chiesta…😀

      • Ah, melissa, ma tu hai degli agganci pazzeschi!:)
        Quel numero di telefono è lì per dare il via a qualcosa di molto bello, sempre che le forze del male non lo blocchino.
        E’ probabile che le forze del male lo blocchino alla grande, ma intanto, con Alfredo, abbiamo già preso i nostri accordi.
        Ci manca il terzo coinvolto, ed è come chiedere a Loki.

  3. Wow!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Questa è un’unione “scuotiormoni”!!!!!!

  4. ahahah!! Meraviglia!

  5. Rat-Man-Dog… Troppe specie tutte insieme! Invece, parlando di cose serie, ma ti rendi conto di una cosa? Rat-Man. C’è Rat-Man nell’editoriale di Topolino!!! Mr.Mouse da Rat-Man, Rat-Man da Topolino… Topi in ogni dove!

  6. Leccastivali della Sgnaccamaroni permalink

    Sono uno di quelli che ha i Dylan Dog tutti originali, la serie completa di tutto…non staro’ qui a dire ce Dylan era meglio prima, e’ meglio adesso e tutte quelle cose li, dico solo che quando ho letto di alcuni cambiamenti (Bloch che andra’ in pensione?!) mi e’ venuta la morte…

    Non lo so, un po’ di scetticismo penso ce l’abbiano tuti quelli che seguono Dylan da decenni e che consideravano alcune cose come intoccabili, spero VIVAMENTE che Recchioni (Cito lui per indicare comunque tutti quelli che girano intorno a Dylan) mi smentisca, mi stupisca e mi faccia ritornare un po’ ad un nuovo inizio, ad un nuovo 1986…

    Nel caso comunque ci sei sempre tu, Leo, a stupirmi con la “solita vita”…😉

    Auguri Roberto!😉

    • Amico mio..il 1986 non ritornerà. E nemmeno il 1985, o il 1991, o il 1998. Ma noi li ricorderemo tutti con affetto, quegli anni. Ognuno, i propri. E adesso, alla via così. Verso l’ignoto e oltre!:)

      • Leccastivali della Sgnaccamaroni permalink

        Hai ragione anche tu…e’ che io sono uno di quelli che non ha mai digerito quello che e’ successo a Xabaras o Cagliostro, o, rimanendo tra noi, in parte anche ad un personaggio come Valker… Lo so che cosi’ si rimane statici, mentre un autore ha bisogno di nuovi stimoli e non puo’ scrivere/disegnare per 20 anni la stessa cosa (Esempio di Ken, che se si fosse concluso ai tempi con la morte di Raoul, invece di continuare con mille cose trite e ritrite, sarebbe stato il manga piu’ bello di tutti i tempi!)…

        So che alcune testate a volte hanno anche bisogno di una scossa per richiamare dei lettori persi (Spero non sia cosi’ anche per Dylan, uno che faceva tirature “da far paura”…mi viene in mente l’esempio di Legs, cambiata in peggio, a mio modesto parere, per altro non andato a buon fine…), cercando cosi’ di andare avanti nella sua vita editoriale…lo so benissimo…

        Pero’ l’affezionarsi a personaggi e situazioni e’ una brutta bestia, cavolo, non se ne va cosi’ facilmente…per quanto il “nuovo” Dylan potra’ essere stupendo, quello “vecchio” mi ha fatto sognare troppo…si e’ conquistato un posto nel mio cuore che sara’ DIFFICILE da superare…ripeto, spero che Roberto tenga conto di tutte queste cose, spero che sia un lettore di Dylan prima che un responsabile della serie e che evolva e non stravolga il personaggio…in quel caso tenetemi il posto quando partite per l’ignoto!😉

      • Guarda, io sono un appassionato lettore di ULTIMATE SPIDER-MAN…e adesso che abbiamo cambiato e non c’è più Peter Parker ma Miles Morales…mi piace ancora di più! A volte bastano dei bravi scrittori, come Bendis.

    • mr_palo permalink

      Darò fiducia a Recchioni, visto che in uno degli albi firmati da lui manda Dylan a vedere i Motorhead all’Hammersmith. Solo con questo ne ha guadagnata a pacchi (anche se non si vede il pene dei personaggi).🙂

  7. Paolo "Pisolo" Ciaravino permalink

    Di solito se non ho niente di carino da dire preferisco non dire nulla ma per me questa serie ha smesso di avere un senso dopo il primo centinaio di numeri (parlo di Dylan, non di Ratman :D) quindi non credo molto in questo rilancio.
    Splendide copertine comunque.

  8. egisto seriacopi permalink

    Bellissima, fantastica, questa cosa… non la cover di Dylan, del bravissimo Stano entrata di diritto nella storia delle più belle copertine da lui realizzate per questo personaggio. Non l’intervento sempre al di sopra di qualsiasi, qualsiasi, qualsiasi (la ripetizione è voluta non è un errore di battitura o un problema di memoria) aspettativa, dell’impareggiabile Leo Ortolani. La cosa fantastica… bella… quasi romantica, è che un grande autore, di quelli che si conoscono popolarmente come Fumetti, “promuova” un altro grande autore di fumetti: Roberto Recchioni… Questa è la cosa davvero bella, inedita (no ricordo altre occasioni così pubbliche), per certi versi anche romantica. E spero tanto che Il lavoro di Roberto scuota alle fondamenta il torpore narrativo dell’icona Dylan Dog, e lo porti la… dove vuole lui… e lasciatemi immaginare dove potrebbe essere… :-)… wow!

  9. UAAARRRRGH! permalink

    @Leccastivali: beh complimenti per la collezione. un commento OT dicendo che Bloch da anni voleva andare in pensione….lo sai.

  10. Laura permalink

    La copertina di Dylan Dog è uno spettacolo! Veramente bella.
    Anche a me ha solleticato l’immaginazione ed il Ratto è un tribute perfetto!
    Aaaahh..che meraviglia.. ( ̄▽ ̄)

  11. Copincollo qui quel che ho scritto su fb:

    Ho letto quello che vuole essere il primo numero del nuovo corso di DYLAN DOG: salvo MATER MORBI, recuperato di recente nel bellissimo volume della BAO, non aprivo un albo dell’Investigatore dell’Incubo fino dai primissimi numeri successivi al 100. Che dire? La storia, scritta e disegnata da Ambrosini, non m’è sembrata nulla di speciale o accattivante, solita roba trita e ritrita per un personaggio che, almeno a mio modesto parere, ha smesso di essere interessante vent’anni fa, avendo detto tutto ciò che aveva da dire ed esaurendo la sua poetica in quel primo centinaio di storie. Dylan Dog, meriterebbe forse giusto essere recuperato per una, massimo due storie l’anno, solo se si rivelassero però all’altezza del già menzionato MATER MORBI. Per il resto, giusto per rimanere in tema, si tratta solo di un fantasma, neanche particolarmente spaventoso (e ormai persino un po’ antipatico).

    • Sinceramente, rispetto questo numero, concordo con lei.
      I numeri dei prossimi mesi, come lo stesso Recchioni dice nell’editoriale, sono programmati da mesi (come è giusto che sia in ambito editoriale). Il nuovo corso delle pubblicazioni con il nuovo curatore dovrebbe partire dal prossimo ottobre (2014); solo allora (salvo qualche piccola revisione generale) si potrà dire se si avrà o meno un aumento della qualità rispetto al passato.

      • beppus1968 permalink

        Perché mi dài del lei?😉
        A parte tutto, comunque, questo albo nello specifico non mi ha messo alcuna voglia di riprendere a leggere DYLAN DOG: vedremo da qui a un anno se mi tornerà!

    • Non è il primo numero del nuovo corso, ma un riadattamento di storie già pronte in funzione di quello che sarà effettivamente il nuovo corso e che partirà tra un anno.

      • beppus1968 permalink

        Allora non avevo ben compreso la dinamica del rinnovo, sorry. In ogni caso, come ho scritto su, la voglia di leggere DYLAN DOG mi è passata vent’anni fa. Sarà un limite mio, probabilmente.

  12. Andreeea permalink

    Venerabile Maestro, Lei che è anche scienziato, non crede che Ratty ci abbia dato dentro un po’ troppo con lo stretching, al braccio destro? (Va bene tenersi in forma, ma se sei un personaggio dei fumetti non sai mai come potrebbe reagire il tuo corpo… :mrgreen:)

  13. ilpuntualizzatorediturno_per_beppus1968 permalink

    “…partirà a vele del galeone spiegate nel giro di un anno.”

  14. DimRasha permalink

    Secondo me , la direzione di questa serie è finita in ottime mani. Già Mater Morbi si è rivelato un capolavoro quindi confido nelle capacità di Roberto Recchioni.
    E parlando delle copertine, queste colorazioni più POP non sono niente male a mio parere, per quanto bello fosse anche lo stile delle cover precedenti .
    In fondo Stano è sempre un maestro :]
    (ma pure Villa ovvio, che le prime erano sue ed erano altrettanto belle)
    Detto questo, Leo sei un genio, è favolosa ahahah!! :]]
    ..Pensa un cross-over con DylanDog .. cosa potrebbe succedere se Dylan, Groucho e Rat Man vivessero sotto lo stesso tetto? Dylan ricomincerebbe a bere? :]
    Questo ed altri interrogativi nel prossimo episodio di Misterius! ..o forse no.. mistero..

  15. Beh, Recchioni l’abbiamo già conosciuto con l’ottimo John Doe, sempre della Bonelli… E mi piaceva parecchio.
    E’ da tanto che non leggo un DYD, ma aspetto il numero dell’anno prossimo, per vedere di cosa si tratta, che da quel che ho capito non si vedono troppi cambiamenti, or ora.

  16. Stano after Leo😀

  17. Io accanto a Rat-man ci avrei messo un water….dava un senso completamente diverso alla vignetta eh eh…lo so sono volgare….ma d’altronde ognuno ha i fan che si merita!

  18. fab permalink

    Vorrei tanto leggere una storia di Dylan Dog scritta da Ortolani.
    Non una parodia di Rat-man, proprio una storia di Dylan Dog.
    Anche meglio se disegnata da altri. Per sottolineare che si tratta di un esperimento per entrambi, fumettista e personaggio.

  19. Laura permalink

    ….e oggi l’ho anche comprato!

  20. DK-man permalink

    Volevo sapere se c’è una data precisa per l’uscita della statuetta di ratman perkè la mia fumetteria le ha ordinate xrò nn mi ha saputo dire quando arrivano grazie in anticipo …..fletto i muscoli e SPLAT!!😄

  21. fab permalink

    perchè il mio commento non è stato approvato?
    Non mi sembrava di esser stato offensivo.

    • fab, devo fare le cose di persona, ma non sempre sono al computer…anche se parrebbe…:)

      • fab permalink

        era scomparso, pensavo fosse stato letto come una provocazione🙂
        Comunque, non sono il solo che vorrebbe leggere un Dylan Dog di Ortolani.
        Altri, ad esempio su comicus, hanno espresso lo stesso desiderio.
        Alcuni, a quanto ho inteso, pensano a una storia breve per un Dylan Dog special “umoristico”.
        Io, invece, sarei davvero curioso di leggere una storia di Ortolani sulla serie regolare.

      • Potrei dire che “hanno avuto la loro occasione anni fa. Ma dopo le varie prove di soggetti non approvati e dopo le incredibili coincidenze in cui un soggetto che avevo mandato pareva fosse stato usato per una mini storia di GROUCHO (non sapremo mai la verità), e dopo il definitivo “grazie, ma non ci interessa” ero passato a fare Rat-Man. Meglio di così. Cioè…cosa c’è di meglio di fare le storie di un proprio fumetto?:) E in parte è anche merito loro!;)

  22. fab permalink

    non lo sapevo, mi dispiace.
    però, Leo (sì, mi prendo un po’ di confidenza :)), la tua risposta non mi sembra una chiusura.
    anzi, mi lascia ben sperare.
    il fatto che tu abbia inviato dei soggetti significa che il personaggio, in qualche modo, ti affascinava.
    quindi, probabilmente, avresti ancora qualcosa da scrivere😉

    poi, per me, la questione è molto semplice e si può spiegare in poche parole.
    si sta tentando un’operazione importante, un rilancio, un ritorno al passato?
    bene, allora vorrei vedere coinvolti i migliori autori che ci sono in giro.
    Perchè? perchè Miller e Batman.

  23. Leo, qual’è la storia che ti hanno scippato?? O meglio, quella che per puro caso le somiglia? La cosa misteriosa che vive dietro al frigorifero?? Horrorpoppin?! Dai, sono curioso

    • E’ una storia dove i quadri dipinti da qualcuno all’unferno (mi pare di ricordare) prendono vita nella realtà. Cioè, qualcuno modella la realtà disegnandola. Io, poi, mi sono ripreso la cosa con THE R-FILES.
      Ma all’interno della storiellina di GROUCHO c’è un punto preciso, in cui spiegano il meccanismo, che è uguale al mio. Ma uguale, uguale. Dopo questa cosa, avevo mandato un nuovo soggetto in Bonelli, semplicemente dicendo “Vedo che siamo sulla stessa lunghezza d’onda, perchè non provare qualcos’altro?”
      Ma in quel caso ci fu veramente una coincidenza della maronna, perchè da lì a pochi mesi, due, tre, uscì una storia con lo stesso argomento della mia! Incredibile, ma davvero quella fu una coincidenza.
      Però, nonostante tutto, in quel periodo il curatore della serie stava “allevando” un altro autore e non poteva occuparsi anche di me. Per fortuna.

      • Ma li mortanguelieri! Come quel ragazzino sardo che aveva vinto il concorso sul restyling della 500. Pensa che la nuova 500 per coincidenza è uguale a quella da lui disegnata ed inviata alla Fiat. Tante volte le coincidenze…

  24. Bombolino permalink

    ma Venerdì 12 tornerà mai più?

  25. Ale permalink

    La visione del fumetto italiano che ho io è parecchio più desolante, al di là di qualche “ardito” esperimento, di cui Rat-Man è il capofila, a me pare che tutto sia uguale a se stesso.
    Lo stesso Dylan, che ai tempi rappresentava un ariete di novità, nello svolgimento si è rivelato piatto, uguale a se stesso. Non me ne vogliano gli appassionati, ma per tutti i numeri che ho letto (tutti i primi 100 e poi almeno un’altra 50ina negli anni successivi), non sono mai rimasto stupito dai finali o dallo svolgimento degli eventi narrati. Mai una volta son rimasto col fumetto in mano a guardare nel vuoto a pensare “cazzarola”! Cosa, che per inciso, col buon Ortolani mi succede di sovente. L’Horror e l’incubo, hanno mille modi di essere espressi e narrati, e se mi si permette, anche in maniera meno scontata e luogocomunata di quanto non abbia fatto il buon vecchio DYD nelle sue pubblicazioni.
    Ovviamente è un punto di vista personale, nel pieno rispetto dei gusti altrui… ma di personaggi che non hanno inizio ne fine mi sono un po smarronato, voi no?

  26. Luca permalink

    Vado OFF Topic per dire una cosa: 2 giorni fa ho portato mia moglie a fare l’ecografia morfologica con il 3D, il 4D e forse il 10D… Quando ha visto la faccia del bimbo, creata al computer, mi fa: assomiglia a… come si chiama quel coso che leggi tu?
    io: ma chi Ratman? (e la somiglianza l’avevo notata pure io)
    lei: esatto, quello… Sarà mica brutto come Ratman?
    Io: vorrà dire che lo chiameremo Deboroh!

    Non mi parla da 3 giorni…

    • ilaria permalink

      che bellino quest’intermezzo con scenetta familiare…cmq dai è vero, RatMan in alcune vignette la faccia da feto ce l’ha. (oh mi sono appena accorta che Faccia Da Feto suona benissimo come insulto! Memo x me: domani cerca qualcuno da insultare :o)

  27. Ciao Leo sei sempre uno spettacolo… spero di vederti a Lucca che sono anni che non ci incontriamo più, abbiamo messo su due famiglie nel frattempo, ma mi piacerebbe stringerti di nuovo la mano

Trackbacks & Pingbacks

  1. Leo Ortolani omaggia Dylan Dog | MangaForever.net

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: