Skip to content

Chi chiamerai, adesso?

25/02/2014

 

Non c’è gara. Non c’è nessuna gara.

Sono i migliori, ancora.

E’ il tipo di comicità con cui sono venuto su. Il tipo di comicità che creava Harold Ramis.

Uno dei miei maestri.

Se ho riso tanto, se ho amato la comicità demenziale e le buone storie, lo devo anche a lui.

E adesso che se ne è andato, chi chiameremo?

36 commenti
  1. Peccato che è morto l’ attore che fa Egon . Peccato che è morto

  2. narnonet permalink

    Nooooo… Davvero? Non ci credo.
    Porcaccina. Mi spiace un sacco : (

    Ciao

  3. Gregorio permalink

    Ma ai TG sembrano non sapere che…
    – ha scritto “Animal House”
    – ha scritto e diretto “Ricomincio da capo”
    – si è tenuto in forma facendo anche recentemente “Terapia e pallottole” e “Un boss sotto stress”

  4. Leccastivali della Sgnaccamaroni permalink

    Caro Egon, lo sapevo che prima o poi avresti incrociato i flussi…😦

    E’ stato un grande…chissa’, ora ci ritroveremo lo spettro di Egon nel frigorifero! Comunque sia, la sua bravura come attore lo manterra’ sempre in vita… Ciao, grande!

  5. Paolo "Pisolo" Ciaravino permalink

    Ma daiii! Non lo sapevo. Un grande, davvero!

  6. Questa volta non c’era Peter a fermarlo, quando ha cercato di trapanrsi il cranio 😦

  7. AndyPale permalink

    Adesso abbiamo un ghostbuster anche dall’altra parte…
    Grazie per tutte le serate a ridere con birra, patatine e film immortali come i tuoi!

  8. Meemmow permalink

    Custodisco gelosamente la VHS di “Ghostbusters” che mio nonno mi regalò da piccolo.
    L’ho visto e rivisto trilioni di volte, è uno dei pilastri principali della mia infanzia.
    Mi auguro di tutto cuore che per il trentennale ricorrente lo riproiettino nei cinema, sarebbe un doveroso omaggio e affettuoso ricordo nei confronti di Ramis.

  9. semeyaza permalink

    I fan stanno lasciando Twinkies in una sorta di altarino memoriale vicino a casa sua… forse l’omaggio più bello.

    Ci mancherai Harold… ma davvero tanto.

    Cheers

    • semeyaza permalink

      Scusate, li lasciano vicino all’edificio che era il quartier generale dei Ghostbusters… errore mio.

  10. Gian Luigi Bona permalink

    Sempre loro !
    Da lassù è ancora più utile

  11. spino1970 permalink

    La mia collezione di spore, muffe e funghi non sarà più la stessa…

  12. Paolo (Che non mi ricordo mai come ho firmato i commenti precedenti) permalink

    Ciao Harold… e ora a chi lascerai la tua collezione di funghi muffe e spore?

  13. Paolo (Che non mi ricordo mai come ho firmato i commenti precedenti) permalink

    Dannaz Spino mi hai fregato di un niente!🙂

  14. Addio Harold. Mi manchi davvero troppo!

  15. E’ grazie a lui se ho cominciato a collezionare spore, muffe e funghi😦

  16. Laura permalink

    Che tristezza!
    Peace out Harold..

  17. Davide permalink

    Ciao Leo….ci siamo fotografati assieme l’anno scorso a Mantova, ero vestito da Ghostbuster.

    La news mi ha colpito in pieno stomaco. La perdita umana è grande…quella artistica pure, peggiorata dal fatto che accade nel 30° anniversario del primo film.

    Ghostbusters non sarebbe quello che è, senza la mano di Ramis. La versione scritta da Aykroyd era un pasticciaccio di 500 pagine pieno di tecno chiacchiere ed effettoni speciali.

    Molti si chiedono cosa ne sarà di Ghostbusters 3, ora che Egon non c’è più.

    Credo lo faranno comunque. Ramis era malato dal 2010 eppure hanno continuato a lavorarci su.

    God Bless Harold.

  18. daniele permalink

    R.I.P.
    Però:so che guadagnerò sputi,pernacchie ed odio eterno,ma devo dirlo:non lo trovavo assolutamente stò genio di comicità.
    Mi è piaciuto “terapia e pallottole”,ma il seguito…..reputo inoltre Ghostbusters ampiamente sopravvalutato,e ricordo che quando lo vidi mi strappò solo qualche sorrisetto(insomma…che delusione!).
    Che posso farci….per me la comicità è altra cosa!!

  19. Luco permalink

    Chiameremo te Leo!!

  20. Luca Regazzi permalink

    Annata pessima. Troppe morti celebri. Quella di Harold è una perdita grave, non ne nascerà più uno così. RIP.

  21. Era un po’ come uno zio per chi, come me, è nato negli anni ’80. Capolavori come Ghostbusters e Ricomincio da capo hanno formato il nostro gusto cinematografico e non solo, segnano livelli di eccellenza per la commedia fantastica!
    Grande perdita, mannaggia ç_ç

  22. Chris E.T. permalink

    Leo, ti sono vicino, perchè anche a me s’è rotto un pezzetto dentro quando ho saputo la notizia.

    … però approfitto per un piccolo OT: perchè ogni volta che posti un video a me appare SEMPRE il trailer del prossimo Capitan America?!?! Succede solo a me??? Pubblicità occulta, ma non troppo???

  23. Mah… Ghostbusters, Rincomincio da capo, terapia e pallottole… Animal House “sono un brufolo! SprrooooooFFFF!”… non mi sembrano opere granche’ memorabili…
    comunque un fan e’ un fan…

    • Greg permalink

      ‘mmazza, Coimbra, TU SAI (e io l’ho imparato adesso da te) qual è il vero significato dell’oscura battuta “Sono uno spara-cibo”, e ciononostante non ne stimi la fonte?
      Comunque leggo che quella battuta in particolare era un’improvvisazione di Belushi.

    • Paolo (Che non mi ricordo mai come ho firmato i commenti precedenti) permalink

      Secondo me Fan o non Fan quei film, soprattutto Animal House e Ghostbusters sono memorabili, se li hai vissuti al cinema soprattutto. Personalmente preferisco quelli ai vari Pitergecson o per restare sulla commedia lieve a CheccoZalone.

    • spino1970 permalink

      Mah… i gusti sono un conto, le influenze che quei film hanno avuto sul media cinema un’altro…

      Se metti i primi davanti ai secondi, il fan sei tu🙂

  24. Paolo (Che non mi ricordo mai come ho firmato i commenti precedenti) permalink

    Caro Harold…se qualcuno ti chiede se sei un dio tu devi rispondergli Sì! (lo so che non la diceva lui questa battuta ma mi sembra adatta)

  25. IlDave permalink

    Il tributo di Bill Murray alla notte degli Oscar

  26. Poco conosciuto tra i più giovani, purtroppo la cultura di oggi si limita a Twilight e cinepanettoni.
    Un grande, R.I.P.

  27. sanji permalink

    Egon è sempre stato il mio idolo, ho studiato come un pazzo per diventare come lui, ma ho scoperto in ingegneria che non potevo creare uno zaino protonico funzionante, Cmq la morte di Harold Ramis mi ha distrutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: