Skip to content

Siamo quel che siamo

29/07/2014

batman-ratman

Cioè fumettisti, e in quanto tali, incapaci di restare soli a lungo e anche in estate, nonostante ci siano occasioni di fiere e incontri con i lettori, anche durante le vacanze, con la scusa che “è un posticino così delizioso (termine che non dovrei nusare, in quanto uomo, come direbbe il Cacciatore)”, tendiamo ad aggregarci modello minoranze etniche in America agli inizi del secolo scorso.

E non basta che si frequenti la stessa spiaggia, facciamo anche chilometri e chilometri, trascinandoci dietro la nostra famiglia, per confluire una sera a Rapallo, e più precisamente a San Massimo, da UGIANCU, di cui ho già parlato altre volte, e però è come se fosse stata la prima volta. Perchè era decisamente la prima volta che ci andavo in estate e non avevo mai  visto tutta la zona all’aperto. Di solito, in autunno, questa zona è chiusa, o almeno, durante la festa dei fumettisti, non vai oltre il tavolo degli autori Disney che si sfidano a chi beve più alcolici, e per ora nessuno ha mai battuto l’indimenticabile Claretta Muci, un tempo direttrice di Topolino, che in una di queste serate, assetata, venne nel nostro tavolo a cercare dell’acqua, e si sparò una grappa. “Ma è grappa!” aveva esclamato Gianni Fantoni. E Claretta, straordinaria, ” vabbè, è trasparente come l’acqua, è uguale!”

E insomma, nella zona estiva, c’è fin un trenino per i bambini dove possono mangiare seduti nei vagoni.

E sopra c’è il frantoio, un locale nuovo  con tanto di birrificio.

E c’è sempre Fausto ad aspettarci, che è già un piacere rivedere lui e i suoi cappellini.

Ma sto divagando. Vabbè, dai.  E’ estate. Forse. Perchè con il clima che c’è stato a luglio, mi sarei aspettato di trovare gli autori Disney.

E invece eccoci qui con il mitico Carlo Chendi e il Cammo!

Da sinistra a destra: leo, Fausto, Carlo, Tom, Cammo.

Da sinistra a destra: leo, Fausto, Carlo, Tom, Cammo.

Che Carlo sono passato a prenderlo io, e sono stato a casa sua, e ci sono le cose che ti aspetti di vedere a casa di un fumettista, tipo le action figure dei personaggi, le tavole originali dedicate. Tipo da Carl Barks, o Charles Shultz, o perchè negarsi Giorgio Cavazzano, che erano insieme a Loano giusto il giorno prima, a una lezione sul fumetto.

Questo per farvi capire che davanti a Carlo Chendi ci si toglie il cappello, quando si parla di autori del fumetto.

E poi abbiamo fatto questa foto insieme, seduti sulla stessa sedie, la sedia che Carlo usa per scrivere le storie, a significare che c’è qualcosa che ci unisce. E infatti scopro che a entrambi piace AMERICAN DIGGERS.

20140725_200114

E di Giuseppe Camuncoli, meglio noto a Gotham City e a New York come “il Cammo”, non c’è bisogno che ne parli. Affermato disegnatore per le case editrici americane, è adesso all’opera anche su un progetto Panini derivato dal film IL RAGAZZO INVISIBILE, di Salvatores.

Cioè. Mica uno che si fa fare foto insieme a Cristina D’Avena per dimostrare “io valgo”, eh?

UGIANCU luglio 2014 022

Insieme a noi, Jessica e Caterina, quelle mogli che, come dice il detto “dietro una grande donna c’è sempre un fumettista”, o qualcosa del genere, e le nostre bimbe, la Cammina Martina e le due belve, Jo e Lucy. Last ma non men important, don Tom, l’unico sacerdote che quando si siede accanto a te, in auto, ti indica il percorso. E non è uno scherzo.

E poi, si comincia.

Giusto per Andrea (Plazzi), i fiori di zucca fritti. Enormi. Tipo che erano dei ventagli. Leggerissimi. Straordinari. E quella specie di gnocco fritto con dentro il formaggio. E ancora, quegli sgonfiotti alla cipolla…e i testaroli! Mioddio, i testaroli! Non siamo riusciti ad andare oltre gli antipasti e i primi. Che i fumettisti sono gente parca, si sa. Piuttosto bevono. Tu vai alla scuola Disney, ti fanno il colloquio che inizia più o meno così: “Qualcosa da bere?”

Se rispondi “Grazie, prenderei po’ di acqua gassata…” sei già fuori.

Oh, scuola Disney, si scherza, eh? Lo dico, perchè quando bevono poi diventano cattivi e alla prossima festa dei fumettisti di Rapallo mi picchiano o mi costringono a bere la grappa, che non sono un amante, io, delle grappe, per questo sono andato verso i prosecchi e i superalcolici della Panini.

Se invece siete intenditori di vini, Bonelli Editore, direi, senza esitazione.

Ma c’è spazio anche per gli analcolici, e mi pare che sia la BAO, quella. O almeno mi dà l’impressione sia così.

Comunque!

Bellissima serata, con un UOMO RAGNO finale del Cammo, che andrà ad abbellire le sale del ristorante. L’Ermitage del Fumetto, come lo chiamo io.

UGIANCU luglio 2014 025

Dove nonostante sia stato diverse volte, alla fine trovo sempre qualcosa che mi lascia stupefatto.

Tipo questo SPIRIT che non avevo mai notato.

UGIANCU luglio 2014 005

Forse perchè c’era seduta davanti la Claretta.

Alla salute!

UGIANCU luglio 2014 024

33 commenti
  1. Paolo permalink

    Arf! Trigliceridi a 1000 anche solo leggendo l’articolo !🙂

  2. Greg permalink

    Carlo Chendi. Miodio.

  3. Raph permalink

    Fame…

  4. Federico permalink

    Uelcam bec sul nostro affezionato blog di quartiere, Leo. Ci sei mancato..

    • Grazie, è che ho avuto moltissimo da fare. E in più ho anche da lavorare. le vacanze…non vedo l’ora finiscano…

      • Paolo permalink

        Io alla fine delle vacanze torno in ufficio a riposarmi….🙂

  5. Luca permalink

    io ti inviodio… sappilo

  6. Laura permalink

    O mio dio quello Spiderman!!
    Eccezionaleee!
    E poi..
    Meno male che sei tornato Leo, qua sindrome da abbandono che alla fine siamo finiti tutti in terapia. Roba da pollice in bocca alla Principe Giovanni.

    Evviva le vacanze! Forse, dico forse, tra poco vado anche io..

    Montatura nuova?

    (^ω^)

    • Eh, montatura nuova, sì. La vecchia mi si è spezzata tra le mani! Che detta così pare che li spezzi apposta…

      • Paolo permalink

        Stile Hulk… ma con i pantaloni è peggio😀

  7. Urca. Non ho ancora prenotato le ferie e potrei effettivamente considerare Rapallo.

  8. skiribilla permalink

    Ah, che belle cose!

    (se c’ero io vi chiedevo un minitela 5×5 cm. per il mio – ultimamente un po’ trascurato – Skiri Museum) (dopo aver mangiato, però)

  9. Mammamia quanto mi ci vedrei bene a Rapallo!!🙂
    Condividere il tavolo con persone come voi…WOW!

    • Troppo gentile, poi quando vedi come mangiamo, ci ripensi…:)

      • Ma quale gentilezza, Leo….è una verità che non teme contraddizioni.
        E poi, vedreste voi come mangio io…. senza contare che potrei fare il giro dei tavoli Disney e Bonelli per aperitivo🙂
        PS: attendo con ansia Il ragazzo Invisibile!!!!!

  10. Un giorno ci farò un salto, è d’OBBLIGO A QUESTO PUNTO

  11. Crusca lo Scudiero permalink

    Bella la mia Liguria.
    Se uno ci pensa la Liguria ha sfornato il fior fiore dei fumettisti nostraqni (dalla EsseGEsse di Kinowa in poi, ma anche prima)…
    Basta pensare a Hugo Pratt che pubblico’ le prime tavole della Ballata del Mare Salato per le Edizioni IF di Genova.

    (Da u Giancu ci andavo con la mia fidanzata parecchi parecchi anni fa… se ci siete un’ atra volta e vi va di girare ho un paio di nomi di posti dove si puo’ mangiare bene come dei bibini e bere a volonta’… ah le gioie della terza eta’!)

  12. DimRasha permalink

    non sò che dire, troppe cose belle in queste foto!!
    Grandi tutti! Un mito Carlo Chendi!!😀
    E Cammo!! Sempre gentilissimo quanto te ogni volta che l’ho incrociato in giro..
    e quel suo spider-man è incredibile!! Bellissimo!! *_*

    Che splendido posto dev’essere questo U Giancu.. in pratica è un museo! *_* Se andassi in questo locale, sarebbe la soluzione alla mia dieta.. con tutte quelle meraviglie esposte, mi dimenticherei di mangiare :DD

    un abbraccio!

  13. coolflame permalink

    Prima o poi da U Giancu mi ci imbosco anch’io… aspettando Rapallocartoonist!

  14. Sarachiara Emmy permalink

    Non ci riesco a scrivere allineato in questo blog.
    Mi sa che non ci riesco, ci provo ma mi sa che ii
    margini appariiranno storti. Se appaiiono storti
    mi scuso. Sono emozionata e commossa tanto.

  15. Proprio stanotte pensavo che era tanto che non leggevo un articolo di Leo!
    Grazie per averci fornito questa mappa alcolica dei fumettisti italiani!

  16. Boribombo permalink

    Grande Leo, ben tornato sul Blog🙂
    Tutto il giorno a disegnare e scrivere fumetti, arriva la sera e non ci vedi più dalla fame. E allora via di alcolici! Speriamo che da queste serate alcoliche tragga benificio lo speciale che stai facendo per Lucca😀
    Per favore però, cambia la prima immagine che sembri Mario Monti!!!

  17. PerfX permalink

    Un po’ m’è mancato il blog, ma ero sereno perchè la tua assenza significava che stavi lavorando per noi, come un operaio dell’Anas.

  18. Gomez86 permalink

    Grande Camuncoli, Cavriaghese DOC come me!!

  19. Il Mecenate permalink

    Fiori di zucca, magari avvolti in pastella con uova e birra, e panzerotti ripieni fritti… che accoppiata micidiale! In estate quando ero piccolo mia nonna semplicemente mi ci riempiva,
    anche se a distanza di anni non so se considerarlo un atto di amore o un tentato omicidio colposo mediante cibo.

    Grazie per la chicca e ben tornato🙂

  20. Francesco permalink

    Siete quel che siete..
    Artisti
    Con le vostre idee e non solo. Con il vostro modo di vivere, di divertirvi.
    Noi non c’eravamo ma si sente, da come l’hai descritta, che era una gran serata. Di quelle che ti restano dentro..
    Leggendo mi sono sentito dentro a quel locale; ad osservare da un tavolo vicino con un misto di ammirazione e malinconia.
    Bentornato sul blog Leo!

  21. saltatempo permalink

    Nuuu ma io Fausto me lo mangio! Belin sono due anni che verrei ad imbucarmi mentre fate queste fumettate pantagrueliche e invece no, lo scopro solo troppo tardi! E dire che abito a dieci minuti! Leo!!! La prossima volta che vieni a Rapallo invitami tu😉

  22. Oggi ho beccato praticamente la redazione di Topolino al completo al WOW – museo del fumetto di Milano, tutti “birrati”.
    Valentina De Poli mi ha pregato di riferirti che sei rimasto indietro, si sono aggiornati!😀

  23. L’ anno prossimo si prenota a Rapallo, ecco.

  24. Non volermente… ma nella prima foto, con quella luce… sembri Valker

  25. andrea freccero permalink

    Ti aspettiamo al tavolo Disney il 27 settembre!! All’alcol ci pensiamo noi :)))!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: