Skip to content

Usa la gemma, Luke!

22/05/2014

Fa pensare.

Basta un piccolo accenno al nuovo film di GUERRE STELLARI e il mondo nerd freme come attraversato da un brivido. Sorvoliamo sulle immagini che pubblicano gli amici di Badtaste…La prima immagine dal set! Ed è un ciak. Sai quegli affari che ci scrivi sopra il numero della scena e fai CIAK! e poi inizi a filmare? Ecco, hanno messo una foto di quel coso lì. Ma con della sabbia sopra, perché stavano girando a Dubai. Poi è arrivata la seconda immagine dagli studi di Pinewood! Ed è l’esterno del capannone dentro al quale stanno girando.

Disperati, stavano per postare il set di Dubai visto dal satellite con Google Earth, ma per fortuna è arrivato J.J.J.Abrams che ha buttato in rete una cosa a sfondo benefico, che però c’è il pupazzetto e c’è stata la ola.

Gente a favore del pupazzetto, Gente contro. Lato oscuro, lato chiaro. Da oggi anche il lato rosso, dal sapore più ambrato, che però non mi fa impazzire.

 

E insomma, nemmeno fosse il secondo avvento.

Così, con la mossa dello scaltro commerciante, salto sul carro del vincitore e da oggi inizio a concentrarmi sullo speciale per LuccaComics che ho promesso alla RAT-CON. Quello STAR RATS – Episodio 2- LA GUERRA DEI QUOTI che mi richiederà uno sforzo terribile. Dover riguardare il film. E lo dico seriamente. Lo vidi nel 2001, quando uscì, comprai il DVD e lo misi sullo scaffale. Da allora, l’ho rivisto in parte con Johanna, solo quest’anno. Cioè 13 anni dopo. E il giudizio non è cambiato. E’ un film terrificante. Anzi. NON è un film. E io sono disperato, perchè non posso fare una NON parodia.

Mi toccherà inventare tutto, pescando qualche elemento qua e là.

Perché PIETREPPAOLO si merita di meglio.

Che l’Oroscopo mi accompagni.

Post scriptum:

Tra le altre notizie date sul sito Badtaste,  si è parlato, tempo fa, di una specie di seguito al primo GUERRE STELLARI, scritto da Alan Dean Foster, dove si raccontava di un Luke con la gamba bloccata da una roccia e Leila che combatte Darth Vader con la spada laser. Cioè il romanzo LA GEMMA DI KAIBURR, che mi regalarono nei primi anni 80, quando Yoda aveva solo 600 anni.

La cosa curiosa è che i nomi dei personaggi sono più o meno rispettati, a parte R2D2 che diventa Artoo Deetoo e C3PO che diventa See Threepio.

Il robottino Pio, insomma.

Vi regalo io l’immagine a corredo di quell’articolo.

 

kaiburr

 

About these ads
35 commenti
  1. Però se nella parodia fai uccidere Jar Jar in ogni scena da ogni personaggio penso che otterresti un successo galattico!

    • marga permalink

      anch’io voto l’opzione Jar Jar Binx ucciso da tutti! Fossi in Leo mi inserirei tra i personaggi che lo uccidono.. sarebbe catartico! :)

  2. abeas permalink

    Jar Jar Abrams

  3. Paolo "Pisolo" Ciaravino permalink

    C’hai fatto aspettare, cavolo. Era dall’uscita di Episode I che aspettavo sta storia :D.
    Comunque, non capisco la difficoltà. E’ un film talmente orribile che percularlo non dovrebbe essere così arduo :D.

    • Helldorado permalink

      Un film che già fa ridere di suo è difficilissimo da parodizzare, certo si rideva per non piangere ma sempre riso è… :D

  4. cosimosinchi permalink

    Woooooo
    Finalmenteeeee

  5. Ho riguardato l’Attacco dei Cloni la settimana scorsa, nelle scene in cui recitava Christensen i miei occhi lacrimavano sangue come la Madonnina di Civitavecchia

  6. Oppure potresti spiegare che Jar Jar non si vede molto nel film perché dopo i primi dieci minuti era stato ucciso dal Cavaliere Jedi L’eo Ortolan.
    P.S. L’unica cosa per cui non ho bruciato il DVD è stato il soundtrack. è un film terribile ma il Love Theme è fantastico.

  7. Ah, pochi giorni fa ho trovato questo articolo ed ho pensato subito che lo avresti amato, ma vedo ora che già hanno rimosso il video per paura di problemi di copyright. Peccato. Comunque era la minaccia fantasma cui avevano estirpato tutte le parti con Jar Jar. :-)

  8. Seee, non ci credo :)

  9. cristiano cavagnaro permalink

    fermo restando che la prima trilogia, è LA trilogia… a me “la guerra dei cloni” non ha fatto COSI’ schifo… ma a te è piaciuto “Prometheus” come faccio a fidarmi?

    scherzo ;)

  10. Frattaglia permalink

    Al solo pensiero dell’attacco dei cloni mi cascano i midiclorian… “no padme… Non possiamo!” padme con vestito trasparente d’organza “sì, Ani… Sei Gedài…” – “no, Padme, non posso cedere” Padme in completo antica Pompei un popporno… “eh, Ani…. Sei Gedài…”- Padme in completo sadomaso in latex” no, Ani non possiamo! ” -” e vabbò, Padme… Gedài oggi Gedài domani… ”

    Che amarezza! Senza nemmeno una Gloria Guida… :)

  11. bdm permalink

    mi pare che anche il nome dei robottini sono rispettati, li pronunciano in inglese… :)

  12. Kivelki permalink

    Voglio vedere Jar Jar Binx divorato dalla Tigre dai denti a sciabola vista ne “La Sentinella”! :D

  13. Ale... permalink

    Anche io lessi il romanzo di Foster ai tempi. Ho scoperto solo dopo che non era un semplice what if ma un vero e proprio “piano B” nel caso il primo star wars fosse andato male al botteghino

    • Che poi io non ho capito: il film va male al botteghino e ci fai un seguito? Qualcuno me lo spieghi!

      • ale... permalink

        Beh magari Lucas già ai tempi aveva sviluppato la mentalità da businessman che lo caratterizza: perchè buttare via prop e costumi quando potevano essere riutilizzati per un film con una sceneggiatura a basso budget (magari per il solo circuito televisivo, come il fantastico speciale natalizio), ovvero investimento minimo e quindi rischio ridotto?
        Non è un’idea tanto peregrina, soprattutto ai tempi in cui il vhs prendeva piede nelle case.
        Ovviamente Lucas da artista duro e puro quale è sempre stato non avrebbe mai fatto scelte basate sul puro ritorno economico, giusto? giusto?…..

  14. Luca permalink

    La Gemma è fuori continuity. Tanto che per farla rientrare nell’EU hanno dovuto dire che era un sogno.

    Vader muore o come minimo viene ferito e Luke e Leia… beh lo faccio dire all’autore:
    “Ero partito, praticamente, dal bacio in Star Wars che non mi sembrò un bacio tra fratelli a quel tempo”. E infatti nel libro i due si avvicinano per scaldarsi e “Premuta contro di lui, la Principessa sembrò non accorgersi della prossimità. Il calore del suo corpo era quasi palpabile per Luke, che si costrinse a concentrarsi su ciò che stava facendo.”

  15. DimRasha permalink

    alèèèèèèèèèèèèèè!! :D

    ps: gran copertina..che artista straordinario è stato Ralph McQuarrie!

  16. Vedere che qualcuno si ricorda di perle dimenticate come “La gemma di Kaiburr” è sempre un piacere. Ma del coniglio carnivoro dei primi Marvel Star Wars, ne vogliamo parlare?

  17. Andrea Pagani permalink

    ma scusa, non hanno fatto il bigino? Come per tutte le cose pallose, inutili e che nessuno guarda/legge più? Al limite uno Starwarspedia dal quale attingere a piene mani!

  18. Sono di parte, ma il ciak e il capannone dei Pinewood studios hanno il loro perché. In ogni caso stanno girando ad Abu Dhabi, che si trova a 154 km da Dubai… In ogni caso sono d’accordo, Episode II è il più brutto film dei prequel… e il fatto che Episode I sia il migliore nonostante sia quello dove Jar Jar è onnipresente la dice lunga su quanto pessima sia stata la prequel trilogia…

  19. 'O Professore permalink

    Io l’ho comprato addirittura in videocassetta. Proprio un peccato che non facciano più videoregistratori e che il mio si sia misteriosamente rotto. Avrei una voglia di rivederlo…..

  20. E’ un po’ di tempo che desidero leggere questa Gemma di Kaiburr. Già recensii la prima versione romanzata di Guerre Stellari, sempre di Alan Dean Foster (http://doppiaggiitalioti.wordpress.com/2012/08/13/non-avete-mai-sentito-parlare-del-falcone-millenario-shame-on-you/) ma del seguito, la Gemma di Kaiburr, conosco solo delle curiosità (http://doppiaggiitalioti.wordpress.com/2014/04/08/tutte-le-curiosita-sul-doppiaggio-della-vecchia-saga-di-guerre-stellari/).

  21. Lale Mu permalink

    Anche nei libro Guerre Stellari (letto a 13 anni dopo aver visto 50 volte il film videoregistrato) i robot si chiamano così! Non ho mai capito perchè non lasciare le sigle alfanumeriche R2D2 e C3PO, sarà tipo gli assegni, quando metti per esteso “euro cinquecentotredici”. :D

  22. ce l’ho. Quel libro ce l’ho, lo giuro.
    che orrore.

  23. Riccardo permalink

    Aahhhhh! Ce l’ho anche io La Gemma di Kaiburr. A me da piccolo era piaciuto pero'; mi sta venendo voglia di rileggerlo… Ed e’ vero @DimRasha, l’illustrazione di copertina e’ bellissima.

  24. Riccardo permalink

    Oh bella… Il mio commento in attesa di moderazione e’ stato falciato? Eppure dicevo solo che ho il libro “La gemma di Kaiburr” e da piccolo mi era piaciuto molto; e che si’, @DimRasha, la copertina e’ bellissima.
    Allora adesso aggiungo che mi viene voglia di rileggerlo e che ho sempre pensato, anche dalla lettura di “Alien”, che Alan Dean Foster scrive molto bene (oltre a fare parecchie altre cose: http://www.alandeanfoster.com/version2.0/frameset.htm)

Trackbacks & Pingbacks

  1. Leo Ortolani al lavoro su Star Rats Episodio II! - BadComics.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.936 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: