Skip to content

MAN OF STEEL – la recensione che non serve più

04/07/2013

Si fa una fatica, qui a Lerici, a fare le cose con la rete…
Comunque ecco qui. Ormai l’avrete visto tutti e avete già discusso a lungo su chi e su come e perché.
Rilassatevi.
Contiene spoileroni e una traccia di inizio film che la Sarah se l’è perso, grazie agli orari fuffa del cinema di Sarzana.

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

Questa era rimasta fuori:

23<

395 commenti
  1. Ma non facevi prima a scrivere in mezza riga: la sceneggiatura è deludente e piena di buchi? Perché altro non dici nella strip. E gli altri aspetti del film dove stanno (regia, recitazione, fotografia, riferimenti, ecc……)? Ti dirò che a mio avviso la strip è ripetitiva e piuttosto incompleta (sia negli aspetti positivi, sia negativi del film…) alla fine noiosa nel suo tentativo di far sorridere a tutti i costi…

    • Ma non facevi prima a smettere di leggerla?

    • Può non piacerti Leo, ma questa recensione è INCREDIBBILE.
      Non fa ridere a tutti i costi… fa ridere a crepapelle (e senza nessun costo…(è una battuta e se non la capisci è detto tutto))
      La usb e il vic20 sono grandiose.

  2. Fantastica! Sinnior ortolani, le vollio fare tutti i miei complimenti, dal momento il quale la seguo da ben sedici anni e sono un suo grande fans. Seguo anche altri supereroi, ma lei per me è il milliore che quando la vedo lei, uolverin mi sembra il tecnico della caldaia.
    Un caro saluto,
    Jerome

  3. Dopo questa recensione attendo con ansia quella di Woverine…spero ti ispiri abbastanza da spingerti a fare un altro piccolo capolavoro come questo (mi ha ripagato abbondantemente dei soldi del biglietto)…:)

    • Ho visto WOLVERINE, ma non ispira niente. Il vuoto pneumatico.Adesso lascio passare agosto, che devo lavorare moltissimo, magari a settembre riprendo con più calma le fila del blog e delle recensioni…

  4. Beh debbo dire che mi hai letto nel pensiero quando hai fatto la vignetta Marvel che festeggia vs DC. In effetti è molto visibile anche in manofsteel l'”appiccicatura di una chiave cristiana”, soprattutto nella scena in cui Superman doveva consegnarsi a Zod e prima di farlo va dal prete (fin qui niente di strano) eppoi gli piazzano lì dietro sullo sfondo un quadro gigante di Gesù nell’orto degli ulivi……un po’ come dire “Guarda ci ho messo un paragone Cristiano così magari sei più contento”. Se proprio volevano farlo fatto bene dovevano dare un minimo di umanità anche agli altri personaggi come Kevin Kostner.

  5. Ciao Leo,
    riflettevo sul perchè la fede dei sostenitori di Bryan Singer non fosse così salda, poi ho trovato un’immagine (di cui ti allego il link) in rete che ha chiarito ogni mia perplessità,

    http://sdrv.ms/14AhF7g

    …e luce fu !?

  6. Luca permalink

    Tra parentesi il fatto che tutto accada quando Superman compie 33 anni mi pare un riferimento più che palese all’età di Cristo…

  7. Tutto vero…

  8. grazie Leo. ho avuto un attacco di cuore esilarante allo spremiagrumi dell’Alessi.
    comunque peggio di Lanterna Verde quelli della Warner non potevano fare…

  9. complimenti, recensione di spessore, bellissima.

  10. MArianna permalink

    alla scena della processione sono morta dal ridere😄

  11. Fernando Navarro permalink

    Grazie mille Leo per le tue recenssioni e tutti questi anni di Rat-Man! La litigata con la mia fidanzata quasi ci porta al divorzio, grazie forse anche alla nostra reazione dopo la versione di Singer in un cinema delle Canarie… Dalla Spagna ti seguiamo con interesse!

  12. Aiolia permalink

    ahahah lacrime…molte… moltissime,recensione geniale come al solito🙂 P.S. da lettore di superman dei fumetti dagli anni 80 in poi , ho adorato questo film!!

  13. Andrea Pagani permalink

    L’ho rivisto ieri. Ma dopo aver letto la recensione di Leo Ortolani ogni scena mi porta alle riunioni di condominio, al premio “agisco senza pensare” e a quella che per 100 euro gli sistemava il problema…😀

    Un po’ come guardare i primi film di Leslie Nielsen, quelli di guerra. E ridi, ridi, ridi… perché pensi solo al tenente Frank Drebin…😀

  14. Laurelion permalink

    Ti voglio un macello di bene

  15. manca la vignetta di apertura in cui dici di credere…. “credete che un uomo sa recitare”!

Trackbacks & Pingbacks

  1. Leo Ortolani pubblica la recensione a fumetti di Riddick - BadComics.it
  2. TV-Zap: se una notte d’inverno uno spettatore
  3. TV-Zap: se una notte d’inverno uno spettatore – Mediapolitika Settimanale d'informazione
  4. Piovono casting come polpette: Batman, Scarlet, Rocket Raccoon e… Lex Luthor? | Dietro le nuvole
  5. La vita è sogno | Suprasaturalanx
  6. #029 – Pocket full of Kryptonite ‹ Destinazione: Terra!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: